Viva la lentezza 2007

19 febbraio 2007 è la Giornata mondiale della lentezza. Frena! Nessuno ti sta rincorrendo!
Ma chi ha detto che “andar svelti” è meglio? Chi ci ha convinto che lavorare con parossismo, senza meditare sulle cose che facciamo, senza prendere decisioni con la dovuta ponderazione sia preferibile ad un ritmo sano e naturale di lavoro, con il quale si sbaglia meno, ci si ammala meno, si è più creativi?
Ci hanno coinvolto in un meccanismo perverso e assurdo: ciò che conta è il risultato immediato ed effimero e non la pianificazione, la crescita in una professione, la formazione, l’esperienza, i valori umani!
Sono stati bravi, aiutati da tecniche di “compressione mentale” scientifiche e collaudate. Ci hanno portato sulla soglia della schizofrenia, dell’apatia mentale, della automazione sensoriale. Stiamo diventando macchine, non esseri umani.
DOBBIAMO ASSOLUTAMENTE FERMARCI E CAMBIARE RITMO!!
Per questi motivi aderiamo molto volentieri alla iniziativa dell’associazione “L’arte di vivere con lentezza” che propone una GIORNATA MONDIALE DELLA LENTEZZA per lunedì 19 febbraio.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.