Cane Capo Volto

Cane CapoVolto

micro cinema di via Paladini 1 e 2 marzo

 

cane capo volto

Il gruppo di Cane CapoVolto nasce a Catania nel 1992. La sua ricerca stilistica e concettuale passa attraverso varie esperienze che privilegiano la matrice scientifica della comunicazione e soprattutto la sua risposta nello spettatore.

Con un cinema sperimentale e di basso costo Cane CapoVolto ha creato dal nulla un percorso che li ha portati a farsi conoscere ed apprezzare sia in Italia che all'estero.

Cinema in super-8, video che sperimentano la "dissonanza cognitiva", un'interpretazione cinematografica del Radiodramma, falsi spot radiofonici, un progetto di deriva psico-geografica, i principi dell’omeopatia applicati ad opere contro la guerra: è tra le zone d’ombra che si creano tra ascolto e visione, che Cane CapoVolto ha fondato la sua identità. Ed il suo messaggio.


Giovedì 1 e venerdì 2 marzo ore 21
esterni presenta Cane CapoVolto

Il micro cinema di via Paladini dedica due serate a Cane CapoVolto, gruppo nato a Catania nel 1992 che si occupa di ricerca e sperimentazione visiva e sonora. Il loro è un cinema sperimentale, a basso costo, fortemente indipendente, che li ha portati ad essere conosciuti ed apprezzati in Italia e all’estero.

Programma
giovedì 1 - ore 20.00
Aperitivo e presentazione del gruppo con uno dei fondatori, Alessandro Aiello. Successivamente inizia il viaggio "in linea retta" di Helmut Doppel nella Germania del secondo dopoguerra. Il motivo del suo cammino, originariamente dedicato ad una parente malata, acquista una valenza simbolica, quasi di disprezzo nei confronti del mondo reale.

venerdì 2 - ore 21.00
Proiezione dei video "Impero (in god we trust)", 31'; "Aaron: il guerriero digitale", 29'; "An example of just and fair punishment", 18' dedicati alla Guerra Infinita ed al Nuovo Ordine Mondiale. Dopo un breve intervallo, nella seconda parte della serata, si assiste ad esperimenti di struttura con "Stereo #1", 18' e "Conundrum", 25'.

Proiezioni: 3 euro
ingresso con tessera esterni (5 euro).
Trattoria su prenotazione e bar aperto dalle ore 20.

Come raggiungere via Paladini 8:

Tra l'Ortica, Lambrate e Città Studi: in fondo a viale Argonne, a sinistra dopo la chiesa rossa.
tram 5 (fermata Amadeo-Paladini)
autobus 54 (fermata Don San Martino)
autobus 38 (Marescalchi)
nelle vicinanze: filobus 93 (Aselli)
parcheggio per biciclette in cortile

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.