MayLive Exodus al Parco Lambro

Fondazione Exodus lancia un grande evento per “riconquistare” il Parco Lambro:

dal 6 maggio al 3 giugno, giornate di musica, sport, momenti conviviali e cultura nel parco.

Madrina Simona Ventura. Tra i concerti un’esibizione degli Zero Assoluto, i Matia Bazar, un concerto con prestigiosi nomi femminili e i Nomadi. Punto ristoro e mercato bio-solidale alla Capanna dello Zio Tom

don antonio mazziDal 6 maggio al primo week-end di giugno 2007, il Parco Lambro di Milano sarà lo scenario di “MayLive Exodus”, la rinnovata edizione della festa organizzata dalla Fondazione Exodus Onlus di Don Antonio Mazzi. Madrina della manifestazione Simona Ventura, conduttrice di “Quelli che il calcio…” e di altri popolari programmi televisivi.

Un grande evento dedicato a giovani, famiglie e bambini, che invaderanno pacificamente il Parco Lambro nei week-end di primavera: “MayLive Exodus 2007” mette in evidenza il profondo cambiamento e risanamento del Parco - per il quale la Fondazione Exodus si batte da oltre 20 anni - e invita i residenti della grande Milano a riscoprirlo, goderne in libertà e sicurezza gli spazi. “L’avventura di Exodus è iniziata 20 anni fa proprio nel Parco Lambro di Milano e da allora abbiamo lavorato insieme alle istituzioni per riqualificare quest’area cruciale della città - dichiara Don Antonio Mazzi, Presidente della Fondazione Exodus -. Adesso che è sicuro e accessibile dobbiamo creare occasioni perché diventi un luogo d’incontro e sano divertimento. Abbiamo quindi pensato di offrire un ricco programma di appuntamenti musicali, sportivi e culturali, a un pubblico eterogeneo di bambini, giovani, famiglie, nella speranza che questi siano un’opportunità per accedere al parco e finalmente viverlo a pieno”.


La manifestazione apre domenica 6 maggio: alle 17.00 un breve live degli Zero Assoluto, preceduti da giovani band, Boomerang, The Originals, Jenson. Atmosfera di festa che prosegue domenica 13 (h 17.00) con l’esibizione degli “evergreen” Matia Bazar e poi sabato 19, sempre alle 17.00, con il concerto delle “5 Donne in Musica”: Mariella Nava, Silvia Mezzanotte, Valentina Gautier, Elecktra, Isa-Beau. Domenica 20 alle 11.30, aperitivo con “Musica Classica nel Parco”, l’orchestra di 30 giovani musicisti del Conservatorio “N. Paganini” di Genova. A chiudere domenica 3 giugno, (h 17.00) concerto dei Nomadi, gruppo storico della musica italiana, unica data 2007 a Milano, apripista i Lokomotion. La sera di sabato 2 giugno la Fondazione apre invece i battenti alla città: si tiene infatti nei suoi campi sportivi la “Notte Bianca dello Sport” al Parco Lambro. Tornei open di calcio a 5, pallavolo e basket, in collaborazione con Centro Sportivo Italiano.


Ma “MayLive Exodus” sarà soprattutto l’occasione di vivere il Parco Lambro: in occasione dei principali eventi, nel giardino della storica “Capanna dello zio Tom”, riaperta per l’occasione, dalle 10.00 alle 19.00 ci si potrà attardare piacevolmente tra le bancarelle di “ControCorrente”, variopinto mercatino che vedrà la presenza di produttori biologici con verdure, pane, formaggi, salumi, miele, dei prodotti del commercio equo e delle cooperative sociali che avviano al lavoro persone svantaggiate, con fiori, prodotti alimentari e artigianali, ma anche cosmesi bio e libri. Il punto ristoro e il bar della Capanna promettono spuntini golosi con focacce, torte salate, panini, bibite, birra, succhi di frutta e snack. Sarà inoltre possibile conoscere le attività di Fondazione Exodus Onlus - dalla legatoria alla falegnameria - e festeggiare i 10 anni del diario-agenda “Tremenda”.

I convegni e gli incontri culturali - nella sede di Exodus - apriranno il confronto su argomenti di stretta attualità quali scuola e famiglia, giovani e sport, dipendenze. A tutti i dibattiti è previsto l’intervento di Don Antonio Mazzi e di importanti personalità della politica, della scienza e della cultura. I dettagli nel programma completo.

La manifestazione ha il patrocinio di Comune di Milano, Provincia di Milano e Regione Lombardia.

 

I mezzi pubblici per raggiungere il Parco Lambro sono:

M2 Cimiano e Crescenzago, bus 55.
Il Parco Lambro è chiuso alla circolazione delle auto la domenica.
Parcheggio: Cimitero Lambrate

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.