La Moda fa bene al San Raffaele

LA MODA FA BENE AL SAN RAFFAELE

San Raffaele e grandi firme della moda insieme per la ricerca:

una serata-evento con sfilata e vendita benefica

 per sostenere lo studio di nuove terapie dei tumori femminili

Grandi stilisti insieme in passerella per aiutare la ricerca scientifica del San Raffaele: giovedì 7 giugno a partire dalle 18 si terrà la serata–evento a inviti “La moda fa bene” con una sfilata di griffe di moda di altissimo livello all'interno dell’Istituto Scientifico Universitario San Raffaele.

Prima e dopo la sfilata si svolgerà anche una vendita benefica di articoli donati dalle case di moda partecipanti all’evento. A seguire, invece, un omaggio musicale di Silvia Mezzanotte, già voce dei Matia Bazar, e, per non dimenticare i più giovani, una serata-discoteca con celebri Dj.

Madrina dell’evento sarà Kay Rush.
L’intero ricavato della serata sarà destinato a sostenere un’innovativa ricerca del San Raffaele contro i tumori femminili, in particolare per sconfiggere il carcinoma dell’ovaio che ancora oggi, purtroppo, costituisce la prima causa di morte per neoplasia ginecologica nell’emisfero occidentale.

Etro, Malo, Trussardi, Valentino e Versace: questi sono i grandi nomi che sfileranno alle 19.30 per la ricerca del San Raffaele. Nel corso della serata poi il pubblico potrà acquistare a scopo benefico prodotti di Armani, Dolce & Gabbana, Etro, Gucci, Malo, Moschino, Prada, Trussardi, Valentino, Versace. In un’area multimarca saranno presenti Inghirami, Poltrona Frau, Toy Watch ed altri. All'interno della Cabina Multisensoriale IBM, sarà poi possibile assistere ad una sfilata "virtuale" degli stilisti Ferretti e Moschino. Solo indossando un paio di occhiali 3D si entrerà in uno spazio multisensoriale, dove tecnologie d'avanguardia coinvolgeranno udito, olfatto e vista.

Oltre a una donazione per coprire i costi vivi dell’organizzazione, ogni marchio donerà una somma in accessori (borse, occhiali , guanti, maglie, cravatte, ecc.) per allestire una vendita che costituirà – oltre alle libere donazioni degli ospiti - il vero obiettivo dell’iniziativa.

Prima e dopo la sfilata i 400 selezionati ospiti, infatti, diventeranno i veri protagonisti della serata: potranno infatti acquistare gli articoli con uno sconto del 40% sul prezzo effettivo di vendita, sostenendo così la ricerca del San Raffaele. Gli ingressi, al costo di 50 euro, sono disponibili in numero limitato e già in via di rapido esaurimento.

Un altro pizzico di unicità si aggiungerà poi all’evento: alcuni giovani testimonial sperimenteranno l’emozione di essere indossatori per una sera affiancando in passerella le modelle professioniste che sfileranno per le case di moda.

Ma lo spettacolo non terminerà con la sfilata: subito dopo infatti Silvia Mezzanotte offrirà al pubblico un omaggio musicale di circa 30 minuti. Nella scaletta dell’esibizione gli ultimi brani dell’artista e alcuni dei pezzi più famosi del gruppo.

Al termine è previsto un rinfresco offerto da Trussardi alla Scala Ristorante, pensato per l’occasione dal suo chef, Andrea Berton.

Alle 22.30 la serata si trasformerà: non oltre mille persone, al costo di 20 euro, potranno continuare ad acquistare e partecipare a una vivace festa in uno spazio allestito a discoteca e animato da famosi Dj.

Questo evento sarà realizzato anche grazie al contributo di oltre cento volontari, amici e personale del San Raffaele e studenti dell’Università Vita-Salute San Raffaele, che collaboreranno alla buona riuscita della serata.

Il ricavato dell’evento finanzierà un’innovativa ricerca, per ora in fase pre-clinica, contro i tumori femminili e in particolare contro il tumore dell’ovaio.

L’idea di fondo dello studio è scatenare l’organismo della paziente contro il tumore. I ricercatori del San Raffaele stanno cercando di stimolare particolari cellule del sistema immunitario, i linfociti T, a scatenare il “rigetto” del tumore e ad attaccarlo, come si trattasse di un organo proveniente da un donatore non compatibile.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.