Sogni e follie di un Parroco

sogni e follie di un parroco“Ma noi, “cristiani” che ne abbiamo fatto di Cristo

e del vangelo ?”

 

Il libro “SOGNI E FOLLIE di un PARROCO “ di Monsignore Giovanni Marcandalli è stato presentato ieri 25 giugno 2007 nella suggestiva cornice della Sacrestia Monumentale della Chiesa di San Marco a Milano alle ore 18.00

Organizzato dalla Fondazione Culturale Card.Giovanni Colombo, Università Terza Età – UTE, con sede in piazza San Marco, 2 -Milano

 


Relatori

 

Mons.Erminio De Scalzi -

Vice Episcopale per la città di Milano

 

Prof. Gaspare Barbiellini Amidei- Ordinario di Sociologia delle Comunicazioni

 

Mons. Giovanni Marcandalli - Autore del libro

 

Moderatore : Prof. Roberto Zappalà

Docente di Filosofia all’Università della Terza Età Card.G.Colombo

 

 

Monsignore Giovanni Marcandalli è sacerdote della Diocesi di Milano, laureato in teologia con una tesi su San Gregorio Magno presso la facoltà teologica del capoluogo lombardo.

Ha insegnato teologia in alcuni seminari.

 

Parroco di San Marco, nel centro storico di Milano dal 1974 al 2005, attualmente è residente presso la Basilica di S.Ambrogio in Milano.

 

Ha pubblicato due corsi di esercizi spirituali per sacerdoti “ Il Sacerdote a servizio della Comunità e i segni del vero Apostolo, presso l’editrice Opera della Regalità (Milano) Inoltre, è autore di Portico dei non credenti – Credere o non credere, presso F.Motta Editore.

 

Il suo secondo libro “SOGNI E FOLLIE DI UN PARROCO” è la comunicazione di un’esperienza.

L’esperienza spirituale e pastorale di un parroco del centro storico di Milano.

 

Questo parroco da sempre ha sentito nel cuore un tormento, un interrogativo radicale : Ma noi cristiani che ne abbiamo fatto di Cristo e del Vangelo ?

 

Il sogno di una comunità cristiana con scintille di fuoco evangelico.

E il “sogno” qualche volta ha portato a qualche “follia”.

Ci consola la parola di Dio : I vostri anziani faranno sogni” (GL3,1)

Oh, se poteste sopportare un po’ di follia da parte mia (2Cor 11.1).

 

Non è una riflessione teologica sulla Parrocchia. È la comunicazione di un'esperienza di un parroco, che ha servito una comunità cristiana del Centro Storico di Milano (la Parrocchia di San Marco) per 31 anni (1974-2005)

 

. È il racconto spirituale e pastorale di questa Comunità in cui c'era "come un fuoco che ardeva continuamente nel camino di casa": una passione incontenibile per il Vangelo, da cui nasceva l'interrogativo radicale che ci ha sempre tormentato: "ma noi cristiani che ne abbiamo fatto di Cristo e del Vangelo?". Si è sognato una Parrocchia in cui ci fosse "solo Vangelo, il nudo Vangelo, il Vangelo allo stato puro".

 

Si è cercato di realizzare una comunità cristiana con scintille di fuoco evangelico. E il "sogno" qualche volta ha portato a qualche "follia" che, forse con presunzione, osiamo chiamare "santa follia".

 

Prefazione del Card. Dionigi Tettamanzi.

 

E ha incominciato a sognare una parrocchia diversa.

Qui si racconta il sogno che si è cercato di realizzare in trentun anno di servizio pastorale.

 

Il sogno di una parrocchia in cui fosse “ solo Vangelo, il nudo Vangelo, il Vangelo allo stato puro

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.