Renzo Arbore a Milano 2007

Sta per concludersi il tour di Renzo Arbore L’Orchestra Italiana, partito il 28 luglio dall’isola di Malta, cuore del Mediterraneo, dove lo showman italiano è da sempre una delle star internazionali più richieste ed è noto come “l’ambasciatore della musica napoletana in Italia e nel mondo”.

Il tour 2007 ha toccato alcune delle località e dei siti all’aperto più belli in Italia (come per esempio la “Valle dei Templi” di Agrigento, il “Teatro Romano” di Minturno e il “Teatro della Verdura” a Palermo).

Le ultime tappe saranno ospitate, invece, in alcuni dei più prestigiosi teatri della penisola: questa sera, martedì 18 settembre, al Teatro Carlo Felice di Genova; il 19, al Teatro Smeraldo di Milano; il 20, al Teatro Verdi di Pordenone; il 22, chiusura all’Ariston di Sanremo.

Dopo il successo senza precedenti in Cina lo scorso febbraio, dopo 48 “sold out” su 48 date di un anno fa e dopo i recenti consensi raccolti nei teatri italiani, Renzo
Arbore e L’Orchestra Italiana sono pronti a chiudere in bellezza anche questo tour.
Lo spettacolo di Arbore presenta un perfetto mix di musica napoletana, grandi successi televisivi, e quelle sonorità che l'artista stesso chiama le “canzoni della memoria”, con escursioni verso le musiche del sud del mondo.

Sul palco con Arbore i 15 elementi dell’Orchestra, 15 grandi solisti e specialisti del proprio strumento (tra cui l’inseparabile Gegè Telesforo) ed alcuni “ispirati omaggi” a Totò (con il montaggio degli sketch tratti dai suoi film e l’immancabile “Malafemmena”), a Murolo, con alcune “chicche” tratte dal repertorio, e naturalmente a Napoli, con le immagini dei siti paesaggistici più suggestivi.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.