Operazione Sorriso

Greggio, Mondaini e Ruggeri testimonial dell’evento OPERAZIONE SORRISO
Il premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito a Milano propone un gemellaggio tra il Macedonio Melloni e il Santobono.

Una nuova sezione del Premio  “Penisola Sorrentina Arturo Esposito”, festival itinerante di cultura e spettacolo promosso dall’associazione culturale “Il Simposio delle Muse” di Piano di Sorrento che ha interessato la costiera sorrentina ma anche città come Napoli, Roma e Genova, viene dedicata quest’anno alla sanità e alla solidarietà. A Milano il primo dicembre nel teatro costruito all’interno dell’Ospedale Macedonio Melloni  si svolgerà l’evento “Alla scala della vita award”.
Il riconoscimento nasce quest’anno con l’intento di alternare, nel corso degli anni,
come sede di premiazione due regioni: la Campania e la Lombardia e due città quali Napoli e Milano nel segno di una “sanità” sana, impegnata in attività biomedica e di ricerca ma anche nell’opera umanistica di assistenza all’infanzia. Secondo una profonda vocazione pedagogica all’interno dell’Ospedale Melloni è stato edificato, infatti, un teatrino come fulcro di attività artistiche. L’esempio milanese attraverso questo premio vuole diventare una cassa di risonanza capace di coinvolgere diversi altri ospedali italiani (questa esperienza di gemellaggio vede coinvolta la città di Napoli) con l’obiettivo, dopo alcune edizioni (e con il sostegno delle istituzioni), di raccogliere fondi da destinare alle attività ludico-ricreative all’interno dei nosocomi pediatrici. Lo speciale gemellaggio del premio “Arturo Esposito” (poeta e pedagogista cui è dedicata l’intera rassegna) è stato promosso dal “Simposio delle Muse” di Piano di Sorrento, dal “Sipario dei bambini onlus” di Milano (in collaborazione con Regione Lombardia, Azienda Ospedaliera Fatebenefratelli e con il patrocinio della Regione Campania , della Province di Napoli e di Milano, della Città di Milano e delle Società Italiane di pediatria, Neonatologia e Medicina perinatale ) per volontà di Mario Esposito che ne sarà il direttore artistico e di Guido Moro cui è affidata la direzione scientifica. La serata-evento diventerà una piccola maratona destinata ...
Deputati alla carriera); il cantautore Enrico Ruggeri (Presidente della Nazionale Italiana Cantanti). Un premio come migliore trasmissione televisiva d’attualità sarà assegnato a “La Vita in diretta”, il  programma pomeridiano RAI condotto da Michele Cucuzza. Ovviamente non  mancheranno loro: i bambini. Alcuni ricorderanno le loro storie difficili superate in ospedale attraverso le cure e il gioco della recitazione; altri si esibiranno rivelando squisite e ormai professionali doti artistiche in erba, come il coro delle voci bianche dell’Albero della Musica e Riccardo  Muttini,  chiamato “il piccolo Mozart”:  ha, infatti,  iniziato  a suonare il pianoforte all’età di cinque anni con la Maestra Silvia Faregna seguendo la metodologia di Shinichi Suzkui.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.