Francesco De Gregori a Milano 2008

LEFT AND RIGHT TOUR La canzone civile, in Italia, nel 2008

francesco de gregoriNon so perché, stando seduto nelle morbide poltrone del teatro Smeraldo a pochi metri dal gigante della canzone d’autore italiana, il mio pensiero ricorrente andava, fra lo scorrere delle note, le parole e i gesti di Francesco De Gregori, alle immagini sconcertanti del Senato, durante l’ultima votazione per la fiducia al Governo.

Le avrete viste tutti, temo: sputi, insulti, gestacci e champagne che inonda l’aula del parlamento. Tanto simile, ecco forse l’associazione mentale, il rosso delle poltrone e il catino della platea teatrale, tanto distante il contenuto. Francesco De gregori distilla classe e stile ormai con misura e leggerezza, non deve dimostrare più alcunchè a nessuno. Le sue canzoni stanno nell’olimpo della musica italiana che varca i decenni e potremmo scommetterci, se ci fossimo a testimoniarlo, il secolo. Questa sera il Principe è sereno, sembra. Ha scelto un abito elegante, e come lui tutta la band; appare tonico e grintoso, la voce tagliente, secca, mai sotto o sopra le righe, tiene il cappello per tutto il concerto ma una volta lo alza, una volta sola, a ringraziare come si faceva un tempo, inchinandosi verso il pubblico generoso di applausi. E ce ne sono molte di cose di un tempo, oltre ai ricordi che gemme come Rimmel, La Donna Cannone, Generale, Buonanotte Fiorellino, La valigia dell’attore, suscitano nei presenti. C’è la sobrietà della sua presenza in scena, c’è l’amore per fare bene il proprio lavoro, nel rispetto della musica suonata, e del silenzio che ne fa parte, c’è il guardare in faccia il pubblico, vis à vis, senza maschere, e c’è lo scusarsi con esso per l’immancabile demente che nella magia dell’inizio de La Donna Cannone, nel silenzio e buio totale, si alza dalla terza fila per scattare una foto col telefonino. Un concerto d’altri tempi, con canzoni d’altri tempi, e persone e gesti d’altri tempi. Potremmo dire un tuffo nel passato, certo. Ma quanto ce ne sarebbe bisogno adesso, di questo passato.

InfraDj

 

Le prossime date del LEFT AND RIGHT Tour di Francesco De Gregori:

08.02.08 - Milano (MI)
11.02.08 - Varese (VA)
12.02.08 - Bergamo (BG)
14.02.08 - Trento (TN)
16.02.08 - Cremona (CR)
18.02.08 - Terni (TN)
19.02.08 - Senigallia (AN)
22.02.08 - Ascoli Piceno (AP)
24.02.08 - Pescara (PE)
27.02.08 - Catania (CT)
28.02.08 - Ragusa (RG)
29.02.08 - Palermo (PA)
01.03.08 - Marsala (TP)
11.03.08 - Piacenza (PC)
14.03.08 - Genova (GE)
17.03.08 - Bologna (BO)
29.03.08 - Firenze (FI)

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.