• Home
  • ARTE
  • Capolavori dall'Ermitage di San Pietroburgo

Capolavori dall'Ermitage di San Pietroburgo

Capolavori dall'Ermitage di San Pietroburgo

Dal 22 Febbraio al 2 Giugno 2008 presso il Palazzo Reale di Milano si potranno ammirare circa quaranta opere provenienti dalle raccolte dell'Ermitage tra cui ben sette opere di Canova.

Il più grande e affascinante museo del mondo, l’Ermitage di San Pietroburgo, possiede una delle maggiori raccolte di scultura di tutti i tempi, dalle statue classiche ai marmi moderni, tra cui i maggiori capolavori in marmo di Antonio Canova grazie agli Zar che, a partire da Pietro il Grande, con Caterina II e i suoi successori, non ebbero tra Settecento e Ottocento rivali nella capacità di acquistare opere d’arte in tutta Europa.

Acquistando o ordinando appositamente le loro statue a Roma, gli zar, e altri raffinati collezionisti russi come i principi Jusupov o Demidov, consacravano, in gara con altri sovrani e aristocratici europei, il primato della scultura prodotta in Italia nella prima metà dell’Ottocento da artisti diventati famosi e richiesti in tutto il mondo. Pietro Tenerani, Lorenzo Bartolini, Carlo Finelli, Luigi Bienaimé, Giovanni Dupré, ma anche l’inglese John Gibson o il tedesco Emil Wolff seppero infatti tenere alta la fama dei loro grandi maestri, Canova e Thorvaldsen, affermandosi come i cosiddetti “classici moderni, eredi di una tradizione che aveva ancora i suoi punti di riferimento nel fascinoso repertorio della mitologia e nell’antico visto come modello insuperabile di bellezza.

Aperto 23, 24 marzo 25 apr 1 maggio 2 giugno

Info Utili:

orario 09.30>19.30 gio 09.30>22.30 lun 14.30>19.30
prezzo € 9,00 ridotto € 7,00

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.