Festival di Valdi 2008

Festival di Valdi, seconda edizione
rassegna ed espressione musicale cabarettistica del territorio metropolitano

21 aprile 2008
ore 21.00

Teatro Ciak
(c/o La Fabbrica del Vapore)
Via Procaccini, 4 – Milano  tel. 02 / 76110093
 

Il Festival di Valdi sbarca nuovamente a Milano, dopo la prima edizione del 20 novembre 2006 al Teatro Ventaglio Smeraldo.

Una nuova location milanese, il Teatro Ciak (c/o La Fabbrica del Vapore), la presenza di Diego Abatantuono e Paolo Limiti in veste di conduttori e lo stesso slancio della passata edizione: questi gli ingredienti di uno spettacolo che vuole unire il rispetto per la memoria culturale della città all'apertura verso le giovani realtà attuali.

La sottile osservazione di Walter Valdi che, nel suo essere uomo di un'altra Milano, produsse capolavori d’autore di estrema attualità e freschezza, è riuscita a ispirare numerosi artisti e stimola tutt'oggi a conservare e attualizzare l'espressività del cabaret tradizionale.

La seconda edizione del Festival di Valdi, si propone la riscoperta di un'arte capace di raccontare ironicamente la vita di tutti i giorni.
Uno spettacolo variegato, dove la canzone-teatro e il cabaret saranno accompagnati da esecuzioni musicali live e coreografie firmate da Chiara Cattaneo con i ballerini del Mas e di Professione Danza di Parma, e dove le proiezioni video verranno corredate da sottotitoli in inglese, a testimonianza dell'apertura della kermesse alla fruizione umoristica globale del grande patrimonio culturale di Valdi.

Questa nuova edizione si basa sulla certezza che il contesto culturale che ha nutrito Walter Valdi abbia ancora molto da offrire al presente, a patto che venga compresa l'importanza dei mutamenti epocali che hanno caratterizzato la nostra società nell'ultimo ventennio: la globalizzazione, i flussi migratori e l'accorciamento delle distanze attraverso internet. Il cambiamento degli scenari è un valore aggiunto che aumenta la possibilità di attingere a piene mani alla ricchezza del passato per attualizzarla e servirsene per il futuro.

Durante l'intero svolgimento del festival saranno quindi coinvolte ampie fasce di popolazione che per età, provenienza geografica o retaggio culturale non potrebbero conoscere il senso della comicità brillante e innovativa di Walter Valdi. L'inserimento dei sottotitoli in inglese e l'accompagnamento dei ballerini, che esalteranno atmosfere e contesti, hanno l'obiettivo di agevolare l'immedesimazione degli spettatori provenienti da altre realtà sociali e geografiche.

Nel corso della serata si alterneranno sul palcoscenico ALE & FRANZ, ALBERTO PATRUCCO, SERGIO SGRILLI, FRANCO VISENTIN, BORIS MAKARESKO, CINO BOTTELLI, CARLO PASTORI, FLAVIO PIRINI, PONGO, WALTER MAFFEI, CARLO NEGRI, FRANCESCO RIZZUTO, ROBERTO BRIVIO, UMBERTO SIMONCINI, ENRIQUE BALBONTIN, FABRIZIO CASALINO, BOVE & LIMARDI, STEFANO CHIODAROLI, MARCO MILANO, GRAZIA MARIA RAIMONDI, ALEARDO CALIARI, NUNZIO NOTARISTEFANO, GLI STRAMILANO.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.