Concerto benefico 11 giugno 2008

MERCOLEDI' 11 GIUGNO 2008 ore 19.30 presso l'Auditorium di Milano - Largo Mahler si terrà la prova aperta della Verdi a favore di Amnesty International   per la campagna “Pechino 2008: Olimpiadi e diritti umani in Cina”

Una Rassegna di operette in collaborazione con l'Università di Yale Frühling di Franz Lehàr - I sette peccati capitali  di Kurt Weill Direttore: M° Ruben Jais .

Il Gruppo 11 della Sezione Italiana di Amnesty International, con il sostegno della Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi, mercoledì 11 giugno alle ore 19.30 presenta  “Frühling di Franz Lehàr - I sette peccati capitali di Kurt Weill”.

Dirige l'orchestra il Maestro Ruben Jais. Frühling è un' operetta con un atto unico composta nel 1922 in cui la giovane Edwig finisce per innamorarsi del timido compositore per  cui deve trascrivere a macchina il libretto.

I sette peccati capitali è un balletto con canto in sette parti con testo di Bertold Brecht rappresentata per la prima volta a Parigi nel 1933 e fu l' ultima collaborazione fra i due artisti in esilio.

L'offerta minima per il biglietto d'ingresso è di 10 euro ed il ricavato della serata, dedicata alla campagna “Pechino 2008: Olimpiadi e diritti umani in Cina”, sarà interamente devoluto ad Amnesty International . Prevendita il 6, 9, 10 giugno nell'ufficio Amnesty in via degli Angioli n. 1 dalle 17,30 alle 18,30 e all'Auditorium di Milano la sera della prova dalle 18,30 ad inizio concerto.

Per  maggiori informazioni telefonare allo (02) 72003901. 

Amnesty International da oltre 48 anni si batte contro le violazioni dei diritti umani, per la liberazione dei detenuti per motivi di opinione, per l'ottenimento di processi equi e tempestivi per i prigionieri politici, per l'abolizione della pena di morte e della tortura, per porre fine alle esecuzioni extragiudiziali e alle “sparizioni”. Amnesty International è un movimento indipendente da qualsiasi governo, partito politico, interesse economico, credo religioso e si autofinanzia per mantenere la propria autonomia.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.