Festival Clusone 2008

Dopo lo strepitoso successo raccolto dalla prima edizione, il LaRiS è orgoglioso di presentare FESTIVAL Clusone 2008 – Settimana in musica, Un festival tra la gente. Questo il sottotitolo per una manifestazione che deve tutto al calore, all’affetto e all’attenzione con le quali il pubblico della scorsa edizione, ha seguito gli appuntamenti musicali della settimana.
Il progetto per il 2008 è quello di un Festival tutto nuovo, che muove i passi a partire dagli aspetti meglio riusciti dello scorso anno ed ai quali la gente è più legata, ma che al contempo si arricchisce di nuovi contenuti e nuovi formati e si contraddistingue quindi per l’originalità della programmazione e la molteplicità di proposte musicali. Inoltre, attraverso quello che è uno dei più importanti festival estivi della Regione Lombardia per il numero di presenze, si vuole contribuire ad aumentare il lustro alla città di Clusone, esaltandone le bellezze architettoniche e naturali.
Come nella precedente edizione, anche quest’anno il Festival presenta un ricco calendario di concerti che permetterà al pubblico di ritrovare delle presenze già conosciute, come il chitarrista Manuel Buda, l’organista Stefano Aldeghi, ed i pianisti Danilo Lorenzini ed Alessandro Palumbo. Ad essi si affiancheranno quest’anno il giovane Giulio Ruzza (uno dei più promettenti esponenti della scuola pianistica del Conservatorio di Milano), la soprano Serena Cucchi ed i percussionisti Marco Campioni e Francesco Ottonello. Gli autori eseguiti spazieranno lungo tutto il ricco repertorio della musica occidentale, dal Barocco ai nostri giorni, con due omaggi speciali, uno al grande maestro russo Nicolai Rimsky-Korsakov, del quale ricorre quest’anno il centesimo anniversario della scomparsa, e l’altro al più grande operista italiano di tutti i tempi, Giacomo Puccini, di cui ricorre invece il centocinquantesimo anniversario della nascita.
Altro momento della giornata che gli appassionati hanno gradito e che viene ripresentato, quello degli Aperitivi musicali, momenti di intrattenimento più leggero dedicato a brani di facile fruizione ma mai scontati o banali. La programmazione si articola organicamente attraverso la proposta di generi musicali, come il Balletto e l’Opera lirica, molto amati dal pubblico. Anche quest’anno nel giorno di inaugurazione degli aperitivi musicali si aprirà la mostra del pittore Martin Cambriglia, responsabile di tutti gli aspetti grafici, scenografici e di immagine del LaRiS.
La novità del FESTIVAL Clusone 2008 – Settimana in musica è rappresentata dalla proposta di due Opere liriche in versione scenica. Si tratta di due autentici gioielli: La serva padrona, capolavoro assoluto della commedia musicale settecentesca firmato da Giovanni Battista Pergolesi, e Il telefono, un frizzante atto unico del maggior operista italiano dei nostri tempi, Gian Carlo Menotti. Lo spettacolo, che sarà replicato in varie città italiane, è a cura del LaRiS Opera Ensemble, una formazione di cantanti e strumentisti che si pone l’obiettivo di restituire alla pratica dell’esecuzione i capolavori del teatro musicale da camera.
FESTIVAL Clusone 2008 – Settimana in musica è un’iniziativa realizzata dal LaRiS – Progetti Musicali con il sostegno del Comune di Clusone - Assessorato alla cultura e della TurismoProClusone e col patrocinio della Provincia di Bergamo, del MAT – Museo Arte Tempo, della Comunità Montana Alto Sebino, della Comunità Montana Valle Seriana Superiore, di Wikipedia e della rivista Amadeus. Media partner dell’evento è L’Eco di Bergamo. L’ingresso a tutti gli spettacoli è gratuito.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.