L'importanza di comunicare

L’importanza di comunicare: perché adottare mezzi tecnologici.

Perché è determinante comprendere l’importanza di comunicare? Perché comunicare è vivere!
Lo sanno bene i bambini che, con i primi gesti e dittonghi, vogliono aprirsi al mondo ed esternare le prime necessità e i primi contatti sociali.
Anche in campo politico e sociale comunicare assume una rilevanza fondamentale, relazionarsi con gli altri diventa la base per far conoscere ed ottenere feedback che possano stimolare a fare meglio grazie al dialogo con i cittadini.
Nell’era digitale ci vengono in aiuto gli strumenti informatici (web, blog, newsletter, forum, ecc), quelli telematici (sms), tecnologie user friendly, cioè facili da utilizzare, che in tempo reale permettono di essere in contatto con tutti.
Grazie a questi mezzi i cittadini possono ricevere notizie, informazioni utili ed eventi locali che li riguardano da vicino, ma non solo, grazie all’interattività possono proporre idee, suggerimenti e critiche a tutto vantaggio della trasparenza.
Internet permette inoltre l'accesso ad infinite risorse di informazione da ogni luogo del Pianeta e questo da’ modo all'utente di confrontare, di non subire passivamente l’informazione.
Sono soprattutto giovani i fruitori dei nuovi modi di comunicare, il feeling è immediato ed è necessario, se si pensa al fatto che sono in molti a disertare tg e carta stampata, ma anche i primi a buttarsi a capofitto quando possono sentirsi parte attiva di una comunità.
L’arte del dire, conosciuta fin dai tempi degli oratori dell’Antica Grecia, merita il giusto ruolo all'interno della Cosa Pubblica.

Bisogna però Comunicare con onestà, senza farsi trascinare o coinvolgere dai cattivi esempi della Storia, giocando a "chi la spara più grossa", comunicare cioè il vero e il tangibile, lasciando poi alla coscienza critica di ciascuno.

Comunicare è un modo concreto di far trasparire l’arte del fare anche se rimane per inciso che per comunicare bisogna avere qualcosa da "comunicare"!

La mia speranza è che la "macchina pubblica" possa diventare piu’ snella ed efficiente partendo proprio dalla trasparenza nell'informazione.

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964