Milano – Chiuso ponte in città; violenza su donna incinta

Milano – Chiuso ponte in città; violenza su donna incinta

Strada bloccata, dopo le segnalazioni chiuso ponte nella città meneghina a...

Thai massage: come funziona

Thai massage: come funziona

Oggi vi vogliamo parlare di una tecnica di massaggio davvero rilassante, il...

Escape room con bambini a Milano

Escape room con bambini a Milano

Cosa c’è di meglio per un pomeriggio in famiglia che un hotel infestato dagli...

Lizzano – Quali le sorti di questo paese (e non solo)?

Lizzano – Quali le sorti di questo paese (e non solo)?

Nella nota riportata dall'associazione AttivaLizzano e pubblicata sul...

Ottocento lombardo a Lecco

Ottocento lombardo a Lecco

Dal 20 ottobre al 20 gennaio 2019, il sontuoso Palazzo delle Paure a Lecco...

Mickey 90. L’Arte di un Sogno

Mickey 90. L’Arte di un Sogno

Il castello medievale di Desenzano Del Garda, dal  10 novembre a domenica...

L’Adorazione dei magi del Perugino è il capolavoro della mostra di Natale di Palazzo Marino

L’Adorazione dei magi del Perugino è il capolavoro della mostra di Natale di Palazzo Marino

Torna il tradizionale appuntamento natalizio con l’arte di Palazzo Marino. Per...

Fulvio Roiter. Fotografie 1948 – 2007

Fulvio Roiter. Fotografie 1948 – 2007

Fino al 24 febbraio 2019 potete ammirare nella Loggia degli Abati di Palazzo...

Weekend milanese tra il Rinascimento e Alda Merini

Weekend milanese tra il Rinascimento e Alda Merini

Il weekend di San Martino a Milano proporrà una serie di appuntamenti che...

Lodi vuole l'aeroporto

Come se non esisterroro i mille problemi degli scali milanesi, anche le province limitrofe fanno a gara per presentarsi alla fatidica data del 2015 rinnovate e con nuovi appeal.

Tra queste Lodi che vorrebbe un proprio aeroporto per volare dal Lodigiano verso tutto il mondo, raggiungendo l’America e pure l’Australia. L’associazione Expedite, nata con l'intento di sviluppare iniziative capaci di creare posti di lavoro, sta pianificando il nuovo scalo da un anno. «È un’idea che vorremmo sottoporre all’opinione pubblica spiega il presidente, Pietro Bianchini, titolare del Caffè Torrione nel quartiere Fanfani, un’opportunità che potrebbe essere sfruttata in occasione dell’Expo 2015, molte persone potrebbero visitare il nostro territorio.

Dai comunicati stampa l'idea avrebbe come punto cardine il rispetto per l'ambiente, per ogni albero tolto ne verrebbero piantati due tutto intorno al complesso; anche il parcheggio dovrà essere circondato da alberi. E sempre per il rispetto dell'ambiente, non mancherebbero i pannelli fotovoltaici, che ridistribuirebbero la quantità di energia in eccesso poi ridistribuita su tutta la provincia.
Al momento si tratta solo di un’ipotesi, ma l'occasione ghiotta dell'Expo 2015 lo vorrebbe cantierizzato al più presto.

Vai alla sezione Expo 2015 Milano

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.