Vita in risaia. Lavoro e socialità nella pittura di Angelo Morbelli

Vita in risaia. Lavoro e socialità nella pittura di Angelo Morbelli

In occasione della mostra del pittore Angelo Morbelli (1853-1919) “Vita in...

Milano, anziano rapinato finisce in coma: aggressore preso grazie telecamere

Milano, anziano rapinato finisce in coma: aggressore preso grazie telecamere

Un video andato in onda oggi in vari telegiornali e ampiamente condiviso su...

Balcone in fiore: consigli utili

Balcone in fiore: consigli utili

La primavera è finalmente arrivata e in campagna i prati si vestono di...

A Bresso torna Bella Iso 2018

A Bresso torna Bella Iso 2018

Bresso dall’11 al 13 maggio ospiterà Bella ISO 2018, un...

Mantova: gita fuoriporta nell'arte

Mantova: gita fuoriporta nell'arte

Mantova, una bella città da visitare per poter godere delle sue bellezze...

Terrazze del Duomo di Milano: aperte fino alle ore 20

Terrazze del Duomo di Milano: aperte fino alle ore 20

Salire sulle Terrazze del Duomo di Milano al tramonto è un’esperienza da fare...

Cowboyland 2018

Cowboyland 2018

Lo scorso weekend siamo stati a Voghera, a circa un’ora di macchina da Milano,...

Welcome to Balmain

Welcome to Balmain

Balmain apre una boutique e per la prima volta finalmente nel nostro...

Intrighi e congiure meneghine: assassinio del Duca Galeazzo Sforza

Intrighi e congiure meneghine: assassinio del Duca Galeazzo Sforza

Anche la nostra Milano non è stata esente da intrighi e congiure, culminati, a...

Expo 2015: metropolitana fino a Paullo bocciata

Mi domando come sia possibile credere alla volontà statale di migliorare il territoro con l'occasione dell'Expo quando poi un progetto pronto e con tutti gli ok dei comuni coinvolti, oramai indispensabile, di prolungamento della metropolitana gialla fino a Paullo finisce affossato dalla Corte dei Conti ...
Mi fa piacere che si creino costosissimi nuovi edifici fantascentifici in linea con le nuove direttive di risparmio energetico ma poi dinnanzi ad un progetto che veramente cambierebbe le cose sia dal punto di vista ambientale, di risparmio di combustibile nonchè di qualità della vita per milioni di pendolari.... ci si nasconde dietro ad un dito.

La metropolitana verrebbe sfruttata a pieno e la sua utilità continuerebbe anche dopo l'expo!! 
Che dire... tutti noi pendolari nonchè cittadini ci sentiamo per l'ennesima volta raggirati.
A nulla è valso aprire siti, inviare email, sottoscrivere petizioni online.
Insomma non ci sono parole solo tanta rabbia ed amarezza.

Annalisa Morrone

 

Leggi anche:

Metropolitana di Milano: storia

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.