Milano – Chiuso ponte in città; violenza su donna incinta

Milano – Chiuso ponte in città; violenza su donna incinta

Strada bloccata, dopo le segnalazioni chiuso ponte nella città meneghina a...

Thai massage: come funziona

Thai massage: come funziona

Oggi vi vogliamo parlare di una tecnica di massaggio davvero rilassante, il...

Escape room con bambini a Milano

Escape room con bambini a Milano

Cosa c’è di meglio per un pomeriggio in famiglia che un hotel infestato dagli...

Lizzano – Quali le sorti di questo paese (e non solo)?

Lizzano – Quali le sorti di questo paese (e non solo)?

Nella nota riportata dall'associazione AttivaLizzano e pubblicata sul...

Ottocento lombardo a Lecco

Ottocento lombardo a Lecco

Dal 20 ottobre al 20 gennaio 2019, il sontuoso Palazzo delle Paure a Lecco...

Mickey 90. L’Arte di un Sogno

Mickey 90. L’Arte di un Sogno

Il castello medievale di Desenzano Del Garda, dal  10 novembre a domenica...

L’Adorazione dei magi del Perugino è il capolavoro della mostra di Natale di Palazzo Marino

L’Adorazione dei magi del Perugino è il capolavoro della mostra di Natale di Palazzo Marino

Torna il tradizionale appuntamento natalizio con l’arte di Palazzo Marino. Per...

Fulvio Roiter. Fotografie 1948 – 2007

Fulvio Roiter. Fotografie 1948 – 2007

Fino al 24 febbraio 2019 potete ammirare nella Loggia degli Abati di Palazzo...

Weekend milanese tra il Rinascimento e Alda Merini

Weekend milanese tra il Rinascimento e Alda Merini

Il weekend di San Martino a Milano proporrà una serie di appuntamenti che...

Expo 2015: metropolitana fino a Paullo bocciata

Mi domando come sia possibile credere alla volontà statale di migliorare il territoro con l'occasione dell'Expo quando poi un progetto pronto e con tutti gli ok dei comuni coinvolti, oramai indispensabile, di prolungamento della metropolitana gialla fino a Paullo finisce affossato dalla Corte dei Conti ...
Mi fa piacere che si creino costosissimi nuovi edifici fantascentifici in linea con le nuove direttive di risparmio energetico ma poi dinnanzi ad un progetto che veramente cambierebbe le cose sia dal punto di vista ambientale, di risparmio di combustibile nonchè di qualità della vita per milioni di pendolari.... ci si nasconde dietro ad un dito.

La metropolitana verrebbe sfruttata a pieno e la sua utilità continuerebbe anche dopo l'expo!! 
Che dire... tutti noi pendolari nonchè cittadini ci sentiamo per l'ennesima volta raggirati.
A nulla è valso aprire siti, inviare email, sottoscrivere petizioni online.
Insomma non ci sono parole solo tanta rabbia ed amarezza.

Annalisa Morrone

 

Leggi anche:

Metropolitana di Milano: storia

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.