Festival Porsche Italia 2009

Mitteleuropea, Frammenti letterari dalla modernità


Porsche Italia e l’Associazione Culturale Officina presentano a Milano un Festival che coinvolgerà alcuni scrittori italiani nella reinterpretazione di grandi autori della cultura mitteleuropea. Gli eventi si svolgeranno: alle ore 21 del 6 febbraio alla Palazzina Liberty e alle ore 21 del 12, 19 e 25 febbraio alla Società Umanitaria di Milano. Ingresso libero, prenotazione obbligatoria.

Porsche e cultura, un binomio di successo. Da anni Porsche Italia opera con un costante impegno nel campo letterario e musicale, rassegne itineranti, incontri in tutta Italia, ospiti di rango, aspiranti scrittori protagonisti. Attività che vede sempre più spesso coinvolta anche la rete. Il prossimo febbraio in collaborazione con L’Associazione Culturale Officina nasce una nuova iniziativa che prende in considerazione la Mitteleuropa, il centro dell'Europa, luogo geografico e immaginifico.

Dal Mar Baltico alle Alpi, passando per Berlino, Vienna, Budapest e Praga, la Mitteleuropa nell'Era Moderna è stata palcoscenico storico di grandi imperi e libere città, dove i popoli germani, slavi e magiari incontrarono le minoranze ebraiche, romanze e turche in un percorso virtuoso di contaminazione culturale che sta alla base della storia europea contemporanea.

Un tema di grande fascino che viene trasformato in Festival Porsche Italia del 2009, curato dallo scrittore e critico Alessandro Bertante, che coinvolgerà alcuni fra più interessanti scrittori italiani della nuova generazione, impegnati nella reintepretazione di grandi autori della cultura mitteleuropea come Franz Kafka, Thomas Mann, Johann Wolfgang Goethe e Gustav Meyrink.

Antonio Scurati, Alessandro Zaccuri, Igino Domanin e Alessandro Bertante proporranno al pubblico il loro debito di riconoscenza e la loro sensibilità nei confronti di capolavori senza tempo, seguendo un senso di continuità artistica e uno sguardo diacronico di interpretazione critica.

E in modo da rendere più suggestivo questo viaggio letterario, attori professionisti leggeranno brani tratti dalle opere mentre un commento musicale dal vivo riporterà il pubblico alle atmosfere dell’epoca.


Programma ed informazioni

Venerdì 6 febbraio, Palazzina Liberty

ore 21.00

Antonio Scurati interpreta un racconto di Franz Kafka

legge Claudia Barbieri

suona Quartetto La Stravaganza musiche di Janacek,Weber e Suk.

____________________________________________________________


Giovedi 12 febbraio Società Umanitaria


ore 21.00


Alessandro Zaccuri  interpreta il Doctor Faustus di  Tomas Mann


legge Stefania Martinelli


suona Duo jazz di Paolo Tomelleri musiche di Kurt Weil


_____________________________________________________________

Giovedì 19 febbraio Società Umanitaria


ore 21.00


Igino Domanin interpreta Le affininità elettive di Johann Wolfgang Goethe


legge Silvia Gallerano


suona il Duo arpa e violino di Mariella Sanvito e Fiorella Bonetti musiche di Schubert, Kreutzer, Spohr.


_____________________________________________________________


Mercoledì 25 febbraio Società Umanitaria


ore 21.00


Alessandro Bertante interpreta Il Golem di Gustav Meyrinck


legge Lara Franceschetti


suonano i Rhapsodija Trio musiche yiddish e tzigana


_____________________________________________________________


Mitteleuropea, Frammenti letterari dalla modernità


Festival  Porsche 6, 12, 19 e 25 febbraio 2009 ore 21.00


Direzione artistica: Alessandro Bertante


Direttore e coordinamento organizzativo: Antonella Colombo


Palazzina Liberty,  Largo Marinai d'Italia Milano


Bus e tram 12, 45, 62, 66, 73, 92 


Società Umanitaria – Salone degli Affreschi, Via Daverio 7 Milano


Bus e tram 16, 24, 77, 84, 94

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.