Paesi e sapori in C.so Buenos Aires

Paesi e sapori in C.so Buenos Aires domenica 5 aprile 2009

Mostra mercato di prodotti di eccellenza enogastronomica italiana con la presenza di produttori e territori. Turbinio di colori e profumi per la grande festa dei sapori in Corso Buenos Aires.

Quasi duecento espositori da molte regioni italiane per il più grande evento dedicato al gusto: tutti produttori di eccellenza per la tappa più importante di Paesi e Sapori, rassegna itinerante che coinvolge le principali città italiane

Corso Buenos Aires, la più importante via commerciale di Milano, festeggia con l’apertura dei negozi la grande manifestazione firmata La Compagnia dei Sapori

Corso Buenos Aires, domenica 5 Aprile ore 10.00. Apre i battenti Paesi e Sapori, la grande manifestazione dedicata all’eccellenza enogastronomica italiana, patrocinata dall’E.R.S.A.F-Regione Lombardia e dal Comune di Milano, promossa da AscoBAires e Unione Commercio, organizzata da Totem Eventi in collaborazione con La Compagnia dei Sapori.

Paesi e Sapori è una realtà originale, un punto d’incontro a kilometro zero tra il pubblico e i produttori, protagonisti della manifestazione, che trasformeranno il corso in una galleria ricchissima di colori e profumi, con prodotti che hanno la capacità di trasmettere tradizione e antichi saperi, sapori tipici che ricordano le immagini dei territori da cui provengono.
La filosofia che guida questo evento, al contempo culturale e gastronomico, è la vera chiave del successo: il piacere della tavola è infatti solo il punto di partenza di un percorso attraverso antiche usanze, tradizioni, identità, territori.
All’interno della manifestazione ciò che si assaggia viene spiegato, raccontato, per lasciare a chi è curioso qualcosa di più di un sapore: la memoria di un incontro con artigiani che hanno voglia di comunicare la passione per il loro mestiere.

La gamma dei prodotti in mostra è ricchissima.
Dalla Liguria: il pesto fresco di Prà, le creme e salse tipiche della tradizione delle due Riviere, l’olio di olive taggiasche, liquori e distillati, il pandolce genovese e i Baci di Alassio; dal Piemonte: il riso, i vini del Roero e del Monferrato, la pralineria e il cioccolato artigianale, le torte di nocciola, i baci di dama e i torcetti, le torte e i biscotti, i salumi al Barolo e i formaggi d’alpeggio; dalla Lombardia, i salumi di Varzi, i formaggi di capra della Val Camonica, le Doc dell’Oltrepò pavese, le ciliegie sottospirito; e dalle altre regioni i salumi di cinta senese e la Finocchiona, prodotti tipici pugliesi, l’aceto balsamico, il tartufo e i funghi, il parmigiano reggiano, la mozzarella di bufala campana e i dolci napoletani, i prodotti tipici del Trentino, i prodotti sardi, l’aglio bianco Polesano e tante altre prelibatezze.

Inoltre, un corner dell’evento è dedicato a stand di cucina tipica: dalla focaccia al formaggio di Recco cotta in piazza alla farinata cotta a legna in spettacolari forni, dagli agnolotti e la pasta fresca al pane medievale servito con i salumi mantovani e agli arrosticini abruzzesi, il tutto accompagnato da ottima birra artigianale.
Uno spettacolo del tutto particolare sarà fornito dalla tostatura in diretta delle arachidi.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.