Sciacuddhuzzi

Sciacuddhuzzi
(etnico/popolare)

Gli Sciacuddhuzzi, primo gruppo di pizzica salentina che nasce fuori dal Salento, è costituito da ex-studenti della Facoltà di Musicologia di Cremona, dell’Università Bocconi di Milano e da alcuni giovani salentini che lavorano prevalentemente nel Nord Italia. Il termine “Sciacuddhuzzi” corrisponde al nome attribuito al folletto salentino stravagante e mattacchione che tuttora vive nell’immaginario collettivo della popolazione locale ed assume denominazioni differenti a seconda delle zone (Lu Lauru, Lu Scanzamurieddhu, U Monacid, ecc...). Il progetto musicale degli Sciacuddhuzzi è attualmente uno degli assi portanti del progetto culturale dell’Associazione Taranta a Milano, e rappresenta la band di musica popolare salentina maggiormente apprezzata e seguita a Milano e nel Nord Italia.
Gli Sciacuddhuzzi hanno partecipato a numerosi festival ed eventi di musica popolare in Italia e dal 2006 sono ospiti stabili del festival “La notte della Taranta” di Melpignano.
Al momento, il gruppo etnico Sciacuddhuzzi è una ensemble di strumenti acustici che propone un repertorio frutto di stravaganti ed appassionanti indagini di carattere etnomusicologico e di ricercate contaminazioni con altri generi e tradizioni musicali popolari, nel solco tracciato da Francesco, lu Sciacuddhuzzi.

La formazione:
Giuseppe Attanasi - voce e chitarra
Filippo Giordano - violino
Luciarosaria Giordano - voce
Vincenzo Granatiero - basso
Giuseppe Mangione (detto Billy) - voce e tamburello
Pierpaolo Mezzanotte - tamburello
Marco Tridici - tamburello

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.