Un container contro la fame in Eritrea

Un container contro la fame in Eritrea
Il 27 marzo 2010 partecipa alla raccolta alimentare dei Frati Missionari Cappuccini

Sabato 13 marzo al Centro Commerciale Carosello e sabato 27 marzo 2010, in numerosi centri commerciali della Lombardia, partecipa alla grande raccolta alimentare organizzata dai Frati Missionari Cappuccini di Milano per rispondere alla richiesta d’aiuto proveniente dalle Missioni in Eritrea.

Potrai contribuire donando pasta, riso, olio, latte e biscotti, un piccolo gesto di carità per condividere la tua spesa con i più bisognosi. La raccolta verrà fatta sia presso i centri commerciali sia presso il centro Missioni Estere Onlus in Piazzale Cimitero Maggiore, 5 a Milano, per dare a tutti la possibilità di partecipare attivamente all’iniziativa benefica.

La situazione di emergenza in Eritrea, determinata dalla commistione tra guerra e siccità, ha condotto milioni di persone verso la povertà assoluta, il razionamento del cibo ha raggiunto livelli drammatici, soprattutto per donne e bambini che soffrono di malnutrizione acuta. “Qui serve tutto!” è l’appello lanciato dai Missionari Cappuccini presenti in Eritrea.  
Sabato 13 marzo
Dove:  Carosello - Km 2, Str. Prov., 208 Carugate (MI)
Sabato 27 marzo
Dove:  Bonola – Via Quarenghi, 23 Milano;
Metropoli – Via Amoretti, 1 Novate Milanese (MI)
Brianza – S.S. 35 dei Giovi Paderno Dugnano (MI)
Carrefour Gran Giussano – Via Prealpi, 41 Giussano (MB)
Carrefour Limbiate – Via Garibaldi Limbiate (MB)
Le Betulle – Via per Busto Arsizio 11 Solbiate Olona (VA)
Mirabello – Via Lombardia Cantù (CO)
Le Rondinelle – Via E. Mattei, 37/39 Roncadelle (BS)
Missioni Estere Cappuccini Onlus – Piazzale Cimitero Maggiore, 5 Milano


********
I Cappuccini operano da oltre 450 anni, avendo ottenuto la bolla di approvazione “Religionis Zelus” nel 1528 da papa Clemente VII. La Provincia di Lombardia dei Frati Minori Cappuccini  conta attualmente 98 missionari presenti in varie nazioni dei diversi continenti: Brasile, Costa d’Avorio, Camerun, Eritrea, Thailandia e Turchia – di cui  44 italiani e 54 originari di quei Paesi. Oggi in tutte le Missioni esistono conventi, centri di formazione alla vita religiosa, parrocchie, scuole, strutture sociali, ospedali, lebbrosari, centri di accoglienza, cooperative di lavoro ecc. Il sostegno a distanza è un altro importante progetto attraverso cui migliaia di bambini ricevono alimentazione,  istruzione e assistenza sanitaria nelle Terre di Missione.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.