• Home
  • NEWS
  • Francobolli con il codice a barre

Francobolli con il codice a barre

francobolli codice barreDa quando, il 10 ottobre 2008 è stato emesso il primo francobollo con il codice a barre, è partita tra gli appassionati una nuova raccolta che ha dato il via alle collezioni filateliche di francobolli con il codice a barre.

Di recente si sta diffondendo una nuova collezione: i francobolli con codice.

Quelli che si trovano sul bordo dei fogli che, già dalla fine del 2008 vengono stampati con un doppio codice (quello alfanumerico dell’Ipzs e quello di Poste Italiane). In realtà c’erano già state delle codificazioni “interne”, tanto è vero che il 60c Giornata della filatelia 2008 (la prima emissione “ufficiale” con codice) reca il numero 1203. Si tratta di numeri che, stampati su qualsiasi tipo di prodotto filatelico, servono per individuare la successione e l’iter distributivo.

Il francobollo più costoso (“Natale laico” del 2009, quotazione di catalogo ca. 500 euro) viene venduto su internet intorno ai 200 euro. 

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964