Salvatore Accardo in concerto

Salvatore Accardo
e l’Orchestra da Camera Italiana
in concerto a favore di
AISM Associazione Italiana Sclerosi Multipla Onlus - Sezione Milano
Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi di Milano, Sala Verdi
Milano, via Conservatorio 12

Giovedì 16 dicembre 2010 alle ore 21.00, la Sala Verdi del Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi di Milano ospiterà il Maestro Salvatore Accardo, in veste di direttore e solista, insieme all'Orchestra da Camera Italiana.
Il famoso virtuoso del violino, accanto all’ensemble da lui creato con i migliori musicisti ell’Accademia Walter Stauffer di Cremona, si esibirà sulle note di Antonio Vivaldi, il più importante compositore italiano del suo tempo e grande violinista.
Il programma, infatti, prevede l’esecuzione delle celeberrime Quattro Stagioni e di tre concerti: il Concerto per due violini e orchestra op. 27 n. 3 in re minore, il Concerto per tre violini e orchestra op. 23 n. 1 in fa maggiore e il Concerto per violino, violoncello e orchestra op. 22 n. 2 in si bemolle maggiore.
Anche quest’anno, dunque, la Sezione di Milano di AISM promuove una straordinaria serata di musica e solidarietà a sostegno delle sue attività.
L’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, insieme alla sua Fondazione (FISM), è l’unica organizzazione in Italia che interviene a 360° sulla sclerosi multipla per promuovere, finanziare e indirizzare la ricerca scientifica, promuovere ed erogare servizi sanitari e sociali nazionali e locali, rappresentare e affermare i diritti di oltre 58 mila italiani colpiti dalla malattia affinché siano pienamente partecipi e autonome.
Dal 1977 è attiva la Sezione Provinciale di Milano, voluta da alcune persone attente ai problemi legati alla sclerosi multipla, volontari che credevano nel valore della solidarietà e dell’aiuto ai più bisognosi. Grazie a tutti coloro che nel corso di questi anni hanno continuato a credere nel lavoro svolto è oggi una tra le sezioni più attive in Italia, in grado di soddisfare le richieste di intervento e di consulenza di molte persone con sclerosi multipla e dei loro familiari.
La serata è resa possibile grazie al sostegno di Banca Generali, una delle maggiori realtà italiane nel settore della distribuzione integrata di prodotti e servizi finanziari. Costituita nel 1998 come polo bancario del Gruppo Generali, da ormai molti anni Banca Generali è presente accanto ad AISM in iniziative di raccolta fondi, a testimonianza del costante impegno dell’istituto bancario nel sostegno della ricerca scientifica per sconfiggere la sclerosi multipla.

Biglietti da 15 a 40 euro (escluse commissioni di servizio).
Organizzazione non lucrativa di utilità sociale

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.