Festa della Candelora: ogni 2 febbraio

candelora milanoLa festa della Candelora si celebra il 2 febbraio di ogni anno. Il termine Candelora deriva dal latino festum candelarum per via dell'usanza di benedire le candele, prima di accenderle e portarle nella processione.

Anticamente, i seguaci dei riti magici, nel giorno della Candelora verificavano se una persona era colpita da malocchio seguendo queste modalità: immergevano tre capelli dell'interessato in una bacinella d'acqua seguiti da tre gocce di olio, precedentemente messo a contatto col dito dell'individuo. A questo punto, secondo i seguaci della magia, se le gocce restavano intere e collocate nel centro della baccinella, il soggetto non era stato affetto da malocchio, in tutti gli altri casi invece si. 

La festa della Candelora, si colloca a metà inverno nel tempo astronomico e coincide nel ciclo agreste/vegetativo con la fine della stagione invernale e l'inizio di quella primaverile.

Un famoso detto popolare infatti recita: 

"Quando vien la Candelora
de l'inverno semo fora;
ma se piove o tira il vento
de l'inverno semo dentro."

« Madona de la sceriôla
de l'inverno sém fôra.
Se'l piôf o tira vent,
n'del'inverno sem dént. »

Vai alle Tradizioni milanesi

Leggi anche:

Panettone di San Biagio: il 3 febbraio

I trii dì della merla

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.