Programma delle Mostre 2012

Presentato il nuovo programma delle mostre in città

Lo scorso lunedì 13 febbraio a Palazzo Reale, davanti ad una platea gremita, è stato presentato il programma mostre 2012. Le proposte di quest’anno spaziano dall’arte antica alla fotografia, fino a storia, arte contemporanea, moda e design.
Presentando il programma, l’assessore alla Cultura Stefano Boeri prende le distanze dalle politiche di gestione del passato e  ha dichiarato che da quest'anno l'offerta culturale non si piegherà più alla disponibilità degli spazi ma si cercherà di valorizzare al meglio le singole caratteristiche dei poli espositivi.
Si preannuncia così un anno ricco di eventi unici e prestigiosi e di seguito ne saranno nominati soltanto alcuni tra i più importanti. Secondo il nuovo programma Palazzo Reale partirà con la mostra  di Tiziano e il paesaggio moderno, inaugurata oggi, e la prima esposizione antologica “Lazzi, sberleffi e dipinti” dedicata la premio Nobel di Dario Fo. Le sale di Palazzo Reale sarà allestita “Addio Anni '70. Arte a Milano” una retrospettiva curata da Francesco Bonami e prodotta dal Comune che racconta le contraddizioni della Milano di quegli anni, una città attiva e lavoratrice che però deve fare i conti con un grave malessere sociale.  Infine a settembre nella Sala delle Cariatidi sarà allestita una mostra su Pablo Picasso arricchita di una sezione omaggio alla storica visita milanese di “Guernica” esposta proprio qui nel 1953.
Sarà inaugurata invece il prossimo 21 marzo la prima importante mostra-evento di Marina Abramoviç, al PAC l’artista serba presenterà tra le altre sue opere il celebre video di “The Artist is Present”, realizzato da al MoMA di New York nel 2010.

In vista del settimo incontro mondiale delle famiglie con il Pontefice, che si svolgerà a Milano in maggio, Palazzo reale ospiterà due eventi: un’installazione sonora del premio Turner Susan Philipsz sul tema della famiglia nella cappella palatina di San Gottardo e la mostra fotografica “Famiglia all’italiana” promossa in collaborazione con la Diocesi di Milano.
Il Comune di Milano produrrà anche la mostra evento sul Bramantino curata da Giovanni Agosti a maggio al Castello Sforzesco e le personali i su Medardo Rossi alla GAM e su Alberto Garutti al PAC che saranno allestite il prossimo autunno.

Il Museo del Novecento a Milano ospiterà fra l'altro la mostra di Fabio Viale che proporrà una performance live e un approfondimento sul Quarto Stato di Pellizza da Volpedo.  Palazzo Morando, nel cuore del quadrilatero della moda, ospiterà invece un'antologica dedicata al couturier Walter Albini e la mostra “Fashion knithwear” organizzata in collaborazione col Museo della Moda di Anversa. Lo storico Palazzo ospiterà anche esposizioni fotografiche come quella dedicata a James Nachtwey, fotografo di guerra, e la retrospettiva del fotografo milanese Gabriele Basilico.
Importanti eventi saranno presentati nei prossimi mesi anche dal Museo del Fumetto fino alla Rotonda della Besana che sarà la location per la creatività e la didattica rivolta ai più piccoli con “Equilibrio”, una grande mostra dedicata ai bambini e incentrata sui temi dell’alimentazione e delle risorse alimentari.

Valentina Garbato
16-02-2012

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.