Sabato 25 febbraio, eventi di Carnevale

Sabato 25 febbraio: Carnevale Ambrosiano

carnevale milano 2012A Milano l’ultimo giorno di Carnevale, il più importante, sarà sabato 25 febbraio. Qui si osserva il rito Ambrosiano, comunemente in Occidente si osserva invece il rito romano e il Carnevale termina di martedì, ossia  4 giorni prima del nostro Sabato Grasso. Sembra che la nostra usanza derivi da una richiesta di Sant'Ambrogio, il Patrono di Milano. Essendo impegnato in un pellegrinaggio, il vescovo volle che lo si aspettasse per le liturgie quaresimali le quali vennero quindi spostaste di qualche giorno e celebrate al suo ritorno.
Il Carnevale è una festa allegra, di travestimenti e colori, di giochi e musica, occasione in cui si sovvertono ruoli e ritmi della quotidianità.
In programma per questo 2012 eventi e spettacoli di artisti di strada in tutte le zone della città. Da non perdere la sfilata dei carri della Fondazione Diocesana per gli Oratori Milanesi. Partenza alle 15 da via Arcivescovado, un percorso in centro intorno piazza duomo e l’arrivo previsto per le 17 sempre in via Arcivescovado. Sette o otto carri allegorici e cinquecento persone coinvolte, pronte a divertirsi e a divertire i cittadini presenti. Il tema di quest’anno ha come titolo "jukeboxe". Un carro dell’ Associazione Villaperta del Quartiere Quarto Oggiaro sarà a tema: “La profezia dell’ape Maya”. Nella sfilata non mancheranno le maschere tradizionali di Meneghin e Cecca e si dice che apriranno il corteo a bordo di una carrozza bianca. Il gruppo di sbandieratori e trombettieri con l’alabardiere porterà il Labaro Città di Milano e gli Alfieri porteranno i labari delle Porte storiche di Mediolanum. Ci saranno anche tre coppie in costume rinascimentale. E presi in prestito dall’estero, ritmi e danzatori cubani.
''Abbiamo voluto un carnevale nuovo – ha detto Stefano Boeri, assessore allaCultura - diverso da tutti gli altri  che rappresentasse appieno il carattere cosmopolita della nostra città. Le culture, le feste, le musiche di tutto il mondo invaderanno festosamente le piazze e le vie''.
Quest’anno il Carnevale è multi etnico: "Carnevale dei popoli" per volontà del Sindaco Giuliano Pisapia.

Piazza San Fedele: “A misura di bambine e di bambini!”

Piazza Scala: "Il mondo insieme", spettacolo di danze multietnico. Spettacoli di danza tradizionale africana: ballerini africani ed italiani. L’arte dei trampoli, giochi tradizionali col fuoco e canti in lingua ewe e minà.

Piazza Beccarla: "Suggestioni d'Asia"

Piazza Affari: "Non solo circo" Spettacolo del “Circo Equilibrato” : verticalismo, funambolismo, monociclo, giocoleria con torce infuocate.
“Friky”: spettacolo di giocoleria con palline, clave, fuoco, acrobatica. Poi “Circo in scatola”: Giocoleria, equilibrio, fuoco e suspance in uno spettacolo per tutti.

Piazza Cairoli: "Madre Terra mamma Africa"

Piazza Santo Stefano: “Dal gusto latinoamericano”, danze e musiche del Sud Americane

Piazza Duomo: "Spettacolo di capoeira d'Angola"

Piazzetta Liberty: esibizione delle scuole di danza.

Si stima che si spenderanno un milione di euro tra coriandoli, maschere, feste nei locali e nelle discoteche, chiacchiere (impasto di farina che viene fritto e spolverato di zucchero a velo) e tortelli (vuoti, ripieni di crema pasticcera, crema chantilly e crema al cioccolato)
Aumenteranno i fatturati delle pasticcerie, delle discoteche e dei ritrovi, cartolerie e grandi magazzini. Su dieci maschere vendute, 6 saranno state realizzate in Cina.

Buon divertimento!

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.