La letteratura è noiosa

ciclo incontri letteratura milanoPrende il via il ciclo di incontri “La letteratura è noiosa”, organizzato da Finzioni Magazine in Santeria.

Finzioni Magazine e Santeria sono due tra i progetti più interessanti nati negli ultimi anni. Il primo è uno dei portali di riferimento del web culturale italiano (non lo dico io, lo dicono le statistiche): una comunità di lettori riunita attorno alla volontà di parlare di libri in maniera semplice e immediata, di far uscire la letteratura dall'ambito squisitamente specialistico e – perché no? – riderci sopra. Il secondo è uno tra i luoghi più innovativi di Milano: uno spazio di cinquecento metri quadrati a metà strada tra un bar, un negozio underground e una sala esposizioni, il tutto nel più perfetto stile berlinese, ma situato a due passi da Città Studi (via Paladini 8).

È per questo che quando ho saputo che settimana prossima prenderà il via un ciclo di incontri organizzato da Finzioni proprio in Santeria, ho subito pregustato l’evento. “La letteratura è noiosa”, si intitola il ciclo. L’obiettivo è quello di trasferire le idee che animano la comunità on-line nel mondo reale, con l’ambizioso progetto di dar vita a presentazioni di libri senza parlare dei libri in questione.

Quando ho chiesto delucidazioni in proposito a Jacopo Cirillo, ideatore del tutto, lui mi ha risposto dicendomi che l’idea di partenza è quella di creare qualcosa di diverso rispetto alle consuete presentazioni letterarie. “Vogliamo ridurre la distanza tra relatori e pubblico, mescolando gli autori agli spettatori. L’incontro si svolgerà quindi all’aperto, tra i tavolini del bar, in modo che tutti i partecipanti possano bere, mangiare, fumare”. Una chiacchierata paritaria, informale, che vorrebbe essere più simile ad un aperitivo tra amici piuttosto che ad una presentazione vera e propria. Non ci sarà spazio neppure per un piccolo microfono, tanto meno per un palco.

Martedì 15 maggio alle otto in punto ci sarà il primo incontro, “un numero zero un po’ sui generis”, spiega Cirillo, che riserverà invitati di tutto rispetto, per ben cominciare. L’ospite d’onore sarà Paola Soriga, che sbarcherà per la prima volta a Milano portando in dote il suo romanzo d’esordio (Dove finisce Roma, Einaudi). Le faranno compagnia Matteo B. Bianchi e Matteo Bordone. A coordinare questo terzetto ci sarà inoltre lo stesso Jacopo Cirillo, in rappresentanza dell’intera redazione di Finzioni.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.