Moody’s declassa Comune e Regione

L’agenzia internazionale di rating Moody’s declassa le maggiori banche italiane e 23 enti locali, fra i quali il Comune di Milano e la Regione Lombardia.

Il capoluogo lombardo passa da A3 a Baa2, mentre, la Regione Lombardia da A2 a Baa1.

Banche ed enti locali pagherebbero – secondo gli addetti ai lavori – la politica del Governo, la situazione di incertezza economica e le difficoltà collegate alla crescita che ancora si registrano in Italia.

Appartenere a un sistema che non funziona come quello italiano danneggia la Lombardia. È questa la riflessione di Roberto Formigoni, dopo il downgrade di 23 enti locali italiani, tra cui la Lombarda, da parte dell'agenzia Moody's.

Su facebook il pensiero di Formigoni fa arrabbiare anche i suoi sostenitori che rimangono basiti per questa affermazione ritenuta dai più inopportuna.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.