Premio Federico Ceratti 2012

Consegna  del Premio Federico Ceratti  il 29 settembre a palazzo marino del Premio
Il 29 settembre 2012,  nella Sala Alessi, a Palazzo Marino, in Piazza della Scala  a Milano alle ore 14,00, promosso dal Comitato Etico che costituisce la Giuria,  Consumietici.it  e Acea Onlus Associazione Consumi Etici e Alternativi, beni comuni e stili di vita, voluta e costituita da Federico Ceratti, scomparso nel 2008, associazione di volontariato che opera per la tutela dei diritti della persona, la promozione dei consumi etici e degli stili di vita ecosostenibili e solidali, cioè "la tutela dei beni comuni per la ricerca del bene comune", che negli anni ha pubblicato varie testate; pioniere in Italia riguardo le tematiche del commercio equo e solidale,  dei diritti dei consumatori, del turismo responsabile, della medicina naturale, viene presentato e consegnato  il Premio Federico Ceratti.

Si tratta di un riconoscimento a sostegno dello sviluppo dei talenti nelle nuove generazioni, al loro diritto ad una educazione ad uno spirito critico, cose  fondamentali per il loro futuro, ...". Si tratta di un riconoscimento e di un’ incitamento a sostegno dello sviluppo dei talenti nelle nuove generazioni, soprattutto giovani,  al loro diritto ad una educazione ad uno spirito critico, cose  fondamentali per il loro futuro. Questo riconoscimento rilancia la tematica  del dialogo internazionale del “Premio Federico Ceratti”, voluto anche da parte di un gruppo di suoi amici e collaboratori, che hanno fatto parte di Acea Onlus e con lui, grande editore, grande intellettuale e pioniere dell’economia solidale hanno dato una svolta a questo mondo in ambito  etico con iniziative e progetti a carattere sociale. Alla serata porteranno il loro contributo Carla Ceratti fotografa e scrittrice, Padre Lizito Sesana missionario, Jose Luiz Del Roio storico, Emilia Costa bioarchitetto, Emilio Molinari del Comitato etico AceA Onlus, Cristina Tajani, Assessore alle Politiche del lavoro, Formazione e Università e Alessandro Capelli, Delegato alle Politiche giovanili, del Comune di Milano, altri amici: Teresa Isenburg, Cristina Franceschi, Massimo Gatti Consigliere della Provincia di Milano, portando il loro saluto e il loro sostegno e il loro ricordo in una persona che è ancora con noi e ci da forza e coraggio nelle nostre azioni di buona vita quotidiana. Da tutti conosciuto come Federico, va detto e riconosciuto  che si è sempre battuto in ambito etico e sociale per produrre e formare un mondo di  diverso da quello attuale, in cui la giustizia, la democrazia e la generosità siano la parte vincente, portando ovunque le sue parole, le sue immagini e la sua grande voglia di vivere, che ancora oggi fa da sprone a chi continua e crede in questi giusti ideali. Il suo fare senza dubbio è adesso un’esperienza  che va portata avanti e continuata. In quegli anni di combattimenti e lotte dal 70 al 75, prima e dopo, grazie alla forza di persone come Federico e di altri al suo fianco un qualcosa è cambiato. Tutto questo bagaglio di esperienze di Federico, di Consumi Etici di Acea Onlus non va perso e a dato alle nuove generazioni e a chi crede  nella libertà di parola, nella democrazia, nella giustizia e sopratutto nei giovani che sono il nostro futuro.  Per questo invitiamo chi è sensibile a queste cose, all'etica sociale e crede nei giovani nella loro forza e voglia di fare ad intervenire alla presentazione del Premio, confermando e dando un segnale positivo a chi vuol continuare  a prodigarsi per un modo migliore e a una qualità di vita diversa, non solo in Italia ma in tutto il mondo dove Acea Onlus, Consumi Etici è arrivata a dare sostegno, forza, e continuità a diversi progetti, sostenendo l’idea di democrazia nel senso più vero e giusto di questa parola.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.