• Home
  • CRONACA
  • Regione Lombardia, 21 ottobre 2012 vitalizio per tutti

Regione Lombardia, 21 ottobre 2012 vitalizio per tutti

regione lombardiaE' proprio cosi', fra soli 4 giorni il giro di boa che permetterà a tutta la casta dei consiglieri di percepire il famigerato vitalizio (pensione garantita minimo 1300 euro al mese). Solo 4 giorni dopo il consiglio regionale si scioglierà come neve al sole. Sicuramente questa tempistica è un caso, come tanti altri, ma i cittadini davvero non sopportano più questa ennesima iniquità che farà percepire anche alla "prima assemblea per numero di indagati” un privilegio immeritato.

Spunta solo una voce fuori dal coro, Gabriele Sola, consigliere regionale dell'Idv, che ha inviato le proprie dimissioni con l’invito ad accoglierle in tempo utile a NON percepire il vitalizio. Tutti gli altri consiglieri invece fremono perchè non vedono l'ora passino velocemente questi 4 giorni che li separano da un accredito mensile sicuro sicuro.

Ecco le parole di Sola: “Lascio quest’Aula oggi, ora, per tre semplici ragioni. La prima: gli sviluppi degli ultimi giorni, con il penoso teatrino inscenato dopo l’arresto per ‘ndrangheta dell’assessore Zambetti, mi rendono insopportabile mantenere questo ruolo nell’attuale contesto. La seconda: dimettendoci oggi compiremmo un atto responsabile, con cui noi consiglieri regionali ci riapproprieremmo delle sorti di questo Consiglio senza dipendere, pure in questa fase terminale, dagli umori dello screditatissimo presidente della Giunta. La terza: oggi è l’ultima opportunità per scongiurare, secondo regole in vigore per lungo tempo, il raggiungimento del termine che mi conferirebbe il diritto a percepire il vitalizio: il famoso (o famigerato) ‘giro di boa’ della legislatura” si legge sul sito che riporta l’intervento in aula di Gabriele Sola.

A dire il vero anche alcuni membri di Pd e Lega hanno annunciato dimissioni, ma per ora risultano NON pervenute. Ci auguramo ci siano altri consiglieri a dare il buon esempio....

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.