• Home
  • ARTE
  • Tomás Saraceno - On Space Time Foam

Tomás Saraceno - On Space Time Foam

SaracenoTomás Saraceno - On Space Time Foam

dal 26.10.2012 al 03.02.2013

Forse ve lo ricordate per la sua installazione del 2009, L’universo in una ragnatela, alla 53esima Biennale di Venezia, dal titolo significativo “Fare mondi // Making Worlds”. Oggi Tomás Saraceno, artista trentottenne argentino, torna in Italia e precisamente presso l’Hangar Bicocca con un’altra sua opera: On Space Time Foam.

Mettete da parte ogni riserva, non vi annoierete di certo e non avrete difficoltà a comprendere l’estro di quest’artista, anzi vi coinvolgerà fisicamente. Camminerete, infatti, in una bolla di plastica piena d’aria. La struttura è composta di tre membrane di plastica che sono agganciate alle pareti, distese per 400 metri quadri e alte 6 millimetri ciascuna. Lo spazio si configura così in quattro camere d'aria sigillate, una sopra l’altra. Il vostro movimento è naturalmente legato a quello degli altri, se vi avvicinate troppo, finirete rotolare e sprofondare insieme; l'aria si distribuisce meglio stando lontani.

L’ingresso è gratuito. Toglietevi gli orecchini, bracciali, scarpe e sperimentate l’emozione di fluttuare nell'aria. Avete tempo fino al 3 febbraio 2013.

L’aspetto più particolare dell’opera di Saraceno è sicuramente quello che riguarda l’interazione con il pubblico. E’ molto emozionante poter toccare e sentire un’opera d’arte, ci avvicina all’artista e al suo obiettivo. Molto interessante è anche il materiale utilizzato, la plastica. Le opere di Saraceno si legano sempre al tema ambientale, specie riguardo alla possibilità di riutilizzo e riciclo. Per questa, come per le altre sue opere, Saraceno si serve dell’aiuto di scienziati, infatti, in questo caso la ditta che ha prodotto le membrane di plastica fornisce materiali anche all’ESA, l’Agenzia Spaziale Europea.

L’ingresso è gratuito. Toglietevi gli orecchini, bracciali, scarpe e sperimentate l’emozione di fluttuare nell'aria. Avete tempo fino al 3 febbraio 2013.

Da sapere: non è consentito accedere ai piani superiori dell’opera ai minori di 18 anni.                                     
Si consiglia di non accedere ai piani superiori dell’opera a:
- persone che soffrono di attacchi di panico, claustrofobia, crisi epilettiche, problemi di equilibrio e/o deambulazione, problemi respiratori, tachicardia, vertigini;
- donne incinte;
- persone di peso superiore ai 100 kg;
- diversamente abili.
Tempo di permanenza all’interno dell’opera: 15 minuti

Per info e contatti:       

Fondazione HangarBicocca
Via Chiese 2,
20126 Milano   Tel(+39) 02 66 11 15 73

Orari d'apertura:                                                                                                                                

Lun-Mar-Merc: chiuso
Gio-Ven-Sab-Dom: 11.00-23.00

Luisa Costa

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.