• Home
  • CRONACA
  • Milan Juve: Robinho segna l'1-0 del riscatto

Milan Juve: Robinho segna l'1-0 del riscatto

milan-juve

Il big match di stasera a San Siro contro la Juve si è concluso con la vittoria dei Ragazzi: 1 a 0 su rigore realizzato da Robinho al 31’ sul penalty concesso per un presunto fallo di mani di Isla.

Cosa ci è piaciuto: finalmente una difesa solida, come non se ne vedevano da un bel pezzo. Praticamente dall’anno scorso. Una mancanza dovuta anche al fatto che Mister Max cambiava i centrali ogni partita? YesYepes e L’Istrice Biondo non hanno bucato nemmeno una palla e si sono dimostrati caldi e cattivi. De Scivolo e Costante (che bella scoperta: bravo Mister Max!!!) hanno bloccato qualunque incursione degli esterni rubentini, anche se, bisogna dirlo, non era serata per loro. Ma ci è piaciuta anche la compattezza di squadra in difesa, il rien ne va plus di Montolivo e i recuperi di Cresta d’oro Sua Maestà Tutankhamon.

Cosa non ci è piaciuto: in assoluto la partita, una noia mortale. Anche gli ultimi dieci minuti di assalto della Juve sono stati soporiferi: un pizzico di pauraaaaa solo sulla rovesciata di Giovinco (De Scivolo, la diagonale per favore!). In particolare, la mancanza di organizzazione in attacco (difesa, centrocampo e attacco non devono essere tre reparti separati) e il rigore, nettamente irregolare. Ma si sa, il rigore c’è quando l’arbitro fischia; e poi, vogliamo parlare dell’anno scorso? Non ci sono piaciuti neanche i fischi a Sua Barbosità Pirlo e il fatto di aver dato ai Cugini la possibilità di guadagnare tre punti.

Cosa c’è: due futuri certi campioni (De Scivolo e Cresta d’oro) che fanno sperare bene in futuro, tre punti, il ritorno nella parte sinistra della classifica, Gollum Il Mio Tesssssoro Montolivo e, forse, un ritorno della Nocella: aggressivo q.b.,ha persino provato a tirare in porta.

Cosa non c’è: ma dove cavolo è finito il Boa? Sì tanta corsa, tanti movimenti senza palla, ma un po’ di astinenza dalla Satta non gli farebbe male.

Cosa ci manca: più cattiveria, più convinzione, più grinta in attacco, più MILAN insomma.

Cosa non ci manca: la tanta panza di Istrice-Mexes e Robinho (ma qualcuno gli ha visto il collo?) e Pato Doctor Glass col suo mitico procuratore

Prossima partita venerdì a Catania: un match difficile a cui i Ragazzi sicuramente arriveranno in forma.

Pin It