• Home
  • ARTE
  • Kama Sesso e Design: alla Triennale una mostra imperdibile

Kama Sesso e Design: alla Triennale una mostra imperdibile

kama
 
L’amore carnale e il desiderio negli oggetti di uso quotidiano
 
Kama è il Dio indiano del piacere sessuale e il titolo di una mostra straordinaria vietata agli under diciotto che presenta oltre trecento oggetti di design emblema di uno dei fantasmi più rimossi della contemporaneità: il sesso.
 
Dalle figure rosse dei vasi etruschi, ai calchi in gesso di quattrocento vagine in The Great Wall of Vagina di Jamie McCartney; dalle minne di Sant’Agata agli stimolatori in porcellana decorata di Tom Dixon e ai vibratori di ultima generazione: l’esposizione propone fotografie, inedite installazioni, sedute, gioielli, che –oltre la stereotipizzazione delle luci rosse, della pruderie o dei facili scandali- mostrano le diverse modalità con cui la sessualità si incorpora nelle cose e diventa strumento di conoscenza.
Cuore della mostra, articolata in otto sezioni (Archetipi, Priapo, Origine du monde, Seni, Glutei, Orifizi, Accoppiamenti, Erotic Food Design), è l’Atlante anatomico del corpo reificato che offre un excursus storico di oggetti sessuali durante i secoli: una vera e propria epifania del sesso.
Silvana Annichiarico, curatrice della mostra, ha dichiarato che l’esposizione è la risposta a un anno di Bunga Bunga espressione di un sesso esibito, volgare e voyeuristico: la Triennale ha voluto proporre con Kama il lato vitale, sacrale del piacere carnale.
Molte polemiche hanno accompagnato il divieto ai minorenni di visitare la mostra: questa censura è stata vista come un’occasione mancata di proporre ai ragazzi, bombardati quotidianamente da modelli volgari e troppo espliciti, un sesso più intimistico, elegante e gioioso.
“Abbiamo deciso di aprire questa mostra a chi ha masticato un po’ di vita” ha dichiarato durante la conferenza stampa di oggi la curatrice Annichiarico.
Kama propone oggetti classici del design erotico, come il Mae West Lips sofà di Salvador Dalì e pezzi unici creati appositamente per questa occasione da artisti del calibro di Betony Vernon, Nacho Carbonell e Nigel Coates.
Rimane la frase di Gaetano Pesce: “Il sesso è forse la molla di ogni progresso, l’amore nei casi migliori il suo coronamento, e l’insoddisfazione è il suo destino.”
Imperdibile.
 
Informazioni utili
Kama Sesso e Design 
5 dicembre-10 marzo 2013
Mostra vietata ai minori di 18 anni
Ingresso: 8 euro
Orari: martedì-domenica 10.30-20.30; giovedì 10.30-23.00
 
Valentina Fumo

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.