• Home
  • ARTE
  • Mostra Peterzano e i disegni del Castello Sforzesco

Mostra Peterzano e i disegni del Castello Sforzesco

cortile della rocchettaIn queste vacanze natalizie, per chi è in ferie ed è in giro per Milano, si ritiene utile rivolgere l’invito ad andare a visitare nella Sala del Tesoro del Castello Sforzesco la Mostra "Peterzano e i disegni del Castello Sforzesco" che rimane li esposta sino al 17 marzo 2013, con entrata libera, ed è dedicata all'esposizione dei disegni del Fondo Peterzano.

Vi sono esposti quadri e disegni del Fondo Peterzano che è una raccolta e un insieme dei disegni del Gabinetto del Castello Sforzesco. Ci sono ben 132 opere messe in mostra, assieme ad un quadro che arriva dalla Quadreria Arcivescovile di Milano. Questo evento ha come curatore la Responsabile del Gabinetto dei Disegni Francesca Rossi, che vuole nel suo intento scrivere e raffigurare cosa è questo Fondo, nel nome di Simone Peterzano, grande artista e creativo disegnatore e pittore veneziano, che ha fatto scuola da Tiziano e Maestro di Caravaggio.

Giusto per chi visita la Mostra raccontare la storia del Fondo, che proviene dalla fabbriceria del Santuario di Santa Maria dei Miracoli, presso San Celso, e fu comprato nel 1924 dal Comune di Milano, e inserito nella Raccolta dei Disegni delle Raccolte del Castello Sforzesco, che è un grande archivio nel quale ci sono oltre a queste altre opere di altri artisti e che si trovano in botteghe diverse, oltre a produzioni generiche di copisti e accademici del seicento e settecento, e raffigura la valorizzazione e l’esposizione del patrimonio artistico di Milano, che ha avuto il suo inizio con l’esposizione del Bramantino.

La Mostra viene raccontata da un libro della Silvana Editoriale, in cui si potranno vedere le 132 opere, e leggere a che punto sono le ricerche e la relativa catalogazione all’interno del Gabinetto dei Disegni, che stanno continuando anche in questo periodo. L’assessore alla Cultura Stefano Boeri su questa Mostra ha detto: “ Sono onorato di portare per la prima volta qui a Milano una vasta parte di opere grafiche, che arrivano dalle Raccolte del Gabinetto dei Disegni, che ha al suo interno 28000 opere. In proposito è nostro intento far si di dare al tutto un luogo, dove potere a rotazione farle vedere”.

Gli orari di apertura della Mostra, che si svolge nel Cortile della Rocchetta, presso la Sala del Tesoro, sono: dal martedì al sabato dalle re 9,00 alle 17,00.

Guido Baroni

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.