Berlusconi, No a Passera

berlusconi passeraDa non crederci: Berlusconi apre a Maroni e chiude con Passera? Questo si che è un segnale di cambiamento nella politica!

Anche i più fidati sostenitori di Berlusconi non credono alle proprie orecchie! L'ex premier sui nomi eventuali da proporre alla carica di primo ministro per la compagine di centrodestra ha dichiarato la popria contrarietà a Passera al quale sembra preferire il segretario nazionale Angelino Alfano.

La base del PDL ironicamente si chiede se davvero Mr. B., da poco fidanzato abbia messo la testa a posto per perdersi un candidato, Passera, il cui nome dovrebbe piacergli molto. Facile ironia a parte, in merito alla candidatura del ministro uscente dello Sviluppo Economico, Corrado Passera, Berlusconi sembra non avere dubbi: «No, posso escluderlo nella maniera più decisa».

Ma la campagna elettorale del centrodestra è solo alle battute iniziali, dopo l'accordo con la lega che sembrava essere davvero impossibile e l'occhiolino iniziale a Monti che dopo il no ad un accordo con il Cavaliere è diventato il nemico pubblico numero uno... tutto ancora può cambiare.

Intanto è notizia di poche ore il fatto che il candidato governatore per la lombardia sarà il leghista Maroni. Il PDL perde terreno e tenta di arroccarsi al nord con l'appoggio condizionato leghista per tornare a scalare i sondaggi.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.