• Home
  • EVENTI
  • Bicentenario Verdi: tutti gli eventi in Italia e all’estero per celebrare la nascita del compositore

Bicentenario Verdi: tutti gli eventi in Italia e all’estero per celebrare la nascita del compositore

giuseppe.verdiIl 2013 è un anno straordinario per la lirica: ricorrono infatti due attesissimi bicentenari, quello di Richard Wagner e quello di Giuseppe Verdi, la cui nascita venne registrata a Le Roncole il 13 ottobre 1813.
A lui si devono arie immortali come Libiamo nei lieti calici della Traviata, La donna è mobile del Rigoletto, la superba Celeste Aida e il Va, pensiero del Nabucco che divenne inno alla libertà per l’intero popolo italiano oppresso dalla dominazione austriaca.

LE PRIMARIE DELLA CULTURA Da sempre amatissimo, il Cigno di Busseto è stato scelto dal FAI per rappresentare le Primarie della Cultura insieme ad altri quattro italiani illustri: Giotto, Dante Alighieri, Leonardo da Vinci e Federico Fellini. In risposta al così detto Porcellum, la legge elettorale che impedisce di scegliere deputati e senatori, costringendo gli italiani a votare per liste bloccate, il Fondo Italiano per l’Ambiente ha deciso di indire infatti una grande consultazione popolare: fino al 28 gennaio, previa iscrizione al sito www.primariedellacultura.it, chiunque potrà votare le iniziative che riterrà più urgenti e meritevoli in tema di cultura, paesaggio e ambiente. I dati ufficiali verranno presentati ai candidati delle prossime consultazioni politiche.

LE CELEBRAZIONI IN ITALIA Nel 2012, dopo quattro anni di sostanziale immobilità, il Governo aveva stanziato fondi per 6.5 milioni di euro per finanziare il Festival Parma e le terre di Verdi del 2012 e creare la Commissione e il Comitato scientifico per le celebrazioni del bicentenario che si apriranno il 12 gennaio al Teatro Regio di Parma con Un ballo in maschera che verrà replicato fino a domenica 27 gennaio. Dal 4 al 13 marzo invece spazio all’opera che ha segnato l’ascesa di Verdi, il Nabucco composto su libretto di Temistocle Solera.
Inoltre domenica 27 gennaio alle ore 11.30 in Piazzale della Pace a Parma si terrà una cerimonia in ricordo del compositore alla presenza delle istituzioni e con la partecipazione del Coro del Teatro Regio e della Corale Verdi di Parma dirette dal Maestro Martino Faggiani.

Eccezionale la programmazione del Teatro alla Scala: il 15 gennaio in Verdi-Aida0007scena il Falstaff diretto da Daniel Harding; se il mese di Febbraio si apre con la prima del Nabucco per la regia di Daniele Abbado, Marzo si chiude con quella del Macbeth per la regia di Valery Gergiev; il 17 Aprile è la volta di Oberto Conte di San Bonifacio, la prima opera di Verdi a essere rappresentata alla Scala nel 1839 e dal 9 luglio sarà in scena Un ballo in maschera affidato a Daniele Rustioni, mentre il 12 Ottobre sarà la volta dei cinque atti del Don Carlo sotto la duplice direzione di Fabio Luisi e Gaetano D'Espinosa.

Attesissima il 25 Ottobre l’Aida  diretta da Gianandrea Noseda per la regia di Gianfranco Zeffirelli, ma la rappresentazione a cui, c’è da scommettere, tutti vorrebbero assistere è sicuramente La Traviata di Daniele Gatti che il 7 dicembre 2013, tra il consueto sfarzo e le consuete polemiche, inaugurerà la stagione 2013 del prestigioso teatro.

Ѐ già possibile acquistare i biglietti per le serate del 4 luglio e del 18 agosto, in cui il celebre Placido Domingo canterà nel ruolo di Nabuccodonosor all' Arena di Verona in occasione del Festival del Centenario 2013 della stessa.
Per informazioni o prenotazioni è possibile contattare il Call Center al (+39) 0458005151 o acquistare direttamente on line tramite il sito www.arena.it

Verdi-mille-lireGLI SPETTACOLI ALL’ESTERO Anche in Austria è scattata la Verdi-mania: il Festival di Salisburgo propone il Falstaff diretto da Zubin Mehta per la regia di Damiano Michieletto, Don Carlo diretto da Peter Stein e, entrambi in forma di concerto, il Nabucco diretto da Muti e Giovanna d’Arco con Anna Netribko e Placido Domingo.
Anche la Staatoper di Vienna ha in programma sino all’estate ben sette opere verdiane che verranno interpretate da illustri cantanti lirici del calibro di Simon Keenlyside; si inizia domenica 20 Gennaio con il Nabucco.

Valentina Fumo

ARTICOLI CORRELATI

NEL BICENTENARIO DALLA NASCITA RISCOPRIAMO LA BIOGRAFIA DI VERDI

DER RING: LA RIVOLUZIONE WAGNERIANA

LOHENGRIN: L’AMORE SECONDO WAGNER

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.