• Home
  • EVENTI
  • Fabio Milella in concerto all’Alcatraz di Milano

Fabio Milella in concerto all’Alcatraz di Milano

fabio milellaVenerdì 25 gennaio, proseguendo il suo “Elettrottanta Tour 2013”  Fabio Milella tiene un concerto all’Alcatraz di Milano proponendo una serata in stile anni 80 e 90 “Notorius”. Le note che vibreranno all’interno del locale riguardano i suggestivi anni 80. L’esibizione parte alle 23,30 dando vita a “Notorius”, tradizionale serata fatta al venerdì da trascorrere con musica dal vivo e Dj set, in stile anni 80 e 90, in cui si ha l’ingresso ridotto al costo 12 euro uomo e 8 euro donna con diritto a consumazione; dopo le ore 24: 18 euro uomini e 16 euro donne. 

Ad accompagnare Fabio Milella  ci sarà la band: Corrado Guidi alla chitarra, Michele Zanni al basso, Luca Giordano alla batteria, che suonando  revival tornernanno indietro negli anni in cui si andava in giro con spalline imbottite, capelli cotonati e una quantità enorme di oggetti sui giubbini.  In questa sua performance l’artista fa ascoltare brani dal suo ultimo disco: “Electrottanta”, “Che fico”, “L’estate sta finendo”, assieme ad altre canzoni che tutti conoscono: “Non sono una signora”, “Cicale”, “Cacao meravigliao”, “La mia banda suona il rock”, “Luna”, “Un’estate al mare”, “La notte vola”, “Cuccurucucù”, “Non voglio mica la luna”, “Tanti auguri”, “Splendido splendente”, “Balla”, “Gelato al cioccolato”, “Amore disperato”, “Tropicana”, “Viva la mamma”, “Ballo ballo”, “Mamma Maria”, “Gloria”, “Maledetta primavera”, “Maracaibo”, “Sarà perché ti amo”, “Gianna”, “Ricominciamo”.

MilanoFree ha intervistato Fabio Milella che sul suo nuovo disco e sul concerto a Milano ci ha detto: “ il mio desiderio è stato quello di produrre un live con i testi più ascoltati negli anni 80, proponendo poi di farlo ascoltare dal vivo, come faccio nel concerto di Milano, tappa fondamentale del mio tour, dove inontro molti miei fans e ammiratori. La musica sicramente è un po più dura e rock, e poi mi diverto a cantare e suonare con la mia band, portando all’ascolto di chi mi vede di un qualcosa di insieme tra la musica anni 80 e il rock attuale."

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.