• Home
  • ARTE
  • Mostra Paesaggi segreti tra grotte e ghiacciai

Mostra Paesaggi segreti tra grotte e ghiacciai

mostra grotte ghiacciaiAl centro Medico Sant’Agostino a Milano, dal 30 gennaio 2013, con la sua inaugurazione dalle 18,30 alle 20,00 e sino al 22 marzo 2013, viene esposta la mostra fotografica di Cesare Mangiagalli “Paesaggi segreti tra grotte e ghiacciai”.

Cesare Mangiagalli è un esperto fotografo ed esploratore speleologico che con grande passione e sacrificio ci porta per mano nel percorso della mostra dove si può vedere e ammirare la bellezza di questi ambienti naturali e nascosti, non facili da vedere, e accessibili solo ad appassionati ed esperti.

Sono luoghi silenziosi, in cui ci si deve fermare e ammirare tutto ciò che ci circonda, e si rimane esterrefatti di quanto la natura può fare e trasmettere a chi le vede e le frequenta: emozioni uniche. La bellezza unica  che si può vedere è quella di ghiacciai, che causa la belligeranza dell’uomo si stanno distruggendo, e che mandano nelle fessure della roccia, splendida, efficace, che entra e da luce a tutto quello che di piacevole e insostituibile c’è nel mondo sommerso.

Cesare Mangiagalli è un grande scopritore di questi luoghi, ai quali per accedervi va fatta molte attenzione. Qui il proprio corpo, il contorno si fondono con l’ambiente. Trasportare queste cose in fotografie è una dote più che eccellente che Cesare Mangiagalli ha dentro di sé. Per andare in quei luoghi per prima cosa bisogna essere abili ad affrontare diversi ostacoli, e poi si deve fare un più che buon lavoro di gruppo, passando tra fango, acqua, ghiaccio, strettoie, rimanendo appesi, muovendo a ragion veduta i flash, avendo anche molta calma e ottima visione di tutto l’insieme. Queste fotografie, eccellenti in ogni loro particolare, trasmettono le emozioni che Cesare Mangiagalli ha provato lui in prima persona.

Gli orari in cui è possibile visitare la mostra sono: dal lunedì al venerdì con orario continuato dalle ore 8,30 alle 20,00, il sabato dalle ore 8,30 alle 18,00, l’ingresso è gratuito. Vista la tematica, gli appassionati e i curiosi sono invitati a visitarla, sicuramente si resta colpiti da queste immagini e viene la voglia di visitare questi luoghi.

Guido Baroni

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.