Lele Mora: la mia verità

lele moraMercoledì  13 febbraio 2013  al Circolo della Stampa di  Milano, c'è stata la presentazione del libro “LELE MORA, LA MIA VERITÀ”,  scritto con  Matteo Menetti e prodotto dalla casa editrice  Larus. La conferenza stampa, con la presenza di numerose persone, ha avuto come coordinatore Mauro Coruzzi, conosciuto nel mondo televisivo come conduttore radiofonico e autore televisivo e anche grande amico di Lele Mora.

Il libro già da ora disponibile e in vendita in librerie, edicole e autogrill, parla dei 407 giorni di carcere passati da Lele mora ad Opera (Milano), iniziando dal momento del suo arresto arrivando a quando a lasciato la struttura carceraria. Il libro nelle sue prime pagine ha una prefazione fatta dalla figlia Diana, che Lele Mora ha ricominciato a frequentare quando era a Opera, ricevendo le sue visite, i suoi scritti, il suo affetto e contraccambiandolo, cosa che non aveva mai fatto sino ad ora.  In questo suo racconto Lele Mora parla di questo rapporto d’amore ritrovato con i figli, pensando e immaginandosi vicino a loro appena lasciato il carcere.

Parla anche degli amici di cella e di carcere, dei gentili secondini, chiamandoli tutti suoi “Angeli Custodi”. 

Nel libro parla di Vallettopoli e del suo crollo totale come persona e essere umano, racconta di come  lui sia potuto arrivare dal successo e alla gloria e finire la sua carriera circondato dalla Polizia Penitenziaria nella casa circondariale di Opera. Con le sue parole racconta anche di una bella cosa, l’aver ritrovato il rapporto e amore con la sua famiglia e i suoi figli, portando rabbia e rancore verso alcuni amici, lui li riteneva tali, che invece gli hanno girato le spalle, vedasi Alfonso Signorini, ed Emilio Fede in primis.

Questa caduta nell’abisso, dice lele Mora, gi ha fatto capire che ha fatto degli sbagli e che c'era bisogno di dare una svolta al suo modo di vivere; dopo il tentato suicidio, aver perso peso, energie e forze, in quella cella di due metri per tre, grazie a chi gli è stato vicino, ha deciso di raccontare a tutti le sue verità. Nella sua carriera vicino a grossi personaggi del mondo dello spettacolo, ha curato l’immagine di oltre cento personaggi televisivi nazionali e non:  Nancy Brilly, Alberto Castagna, Luisa Corna, Christian De Sica, Natalia Estrada, Sabrina Ferilli, Valeria Marini, Simona Ventura;  ha collaborato con numerose star internazionali: Leonardo Di Caprio a Nicole Kidman, fino a John Travolta, Richard Gere, Jean-Claude Van Damme, Kevin Costner, Giannina Facio e Ridley Scott. Nel 2000 è diventato curatore marketing per aziende vicine al mondo dello spettacolo: Mediaset, Rai, Guru e altre, diventando sotto molti punti di vista un personaggio che fa discutere e parlare di se per come si muove e decide di fare scelte. Poi nel 2007 è arrivata la bomba Vallettopoli, il carcere, le accuse e alla fine l’assoluzione, dopo aver subito su di lui ogni tipo di violenza.

Il liibro è in vendita al costo di 14,90 euro.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.