• Home
  • EVENTI
  • Festa della donna 2013: cosa fare a Milano

Festa della donna 2013: cosa fare a Milano

La festa della donna si avvicina e, dovute mimose a parte, è boccioniperfettamente giusto che le donne si prendano del tempo per coccolarsi un po’ in compagnia delle amiche o del proprio partner.

Come per ogni ricorrenza, Milano non si tira indietro e offre alcuni eventi speciali anche per il giorno dedicato al gentil sesso.

Se ancora non sapete cosa fare, oppure non avevate intenzione di festeggiare, vedrete che i seguenti cinque consigli vi daranno la spinta che serve per rendere omaggio a voi stesse o alla vostra ragazza, moglie, madre, nonna o sorella.

 

Arte e storia per conoscere meglio il gentil sesso

Le Gallerie d’Italia hanno pensato a un evento d’eccezione per festeggiare tutte le donne, offrendo il giorno dell’8 marzo la possibilità di scegliere fra quattro percorsi dedicati all’universo femminile che si muoveranno tra arte, storia e società.

Il primo percorso, La figura e il ruolo della donna in trasformazione nell’età moderna, trarrà spunto dalle opere di Canova per svolgere un’analisi storica dell’evoluzione del concetto di donna. Donne alla moda da Canova e Boccioni sarà invece un viaggio tra pizzi, merletti e accessori utili alle donne di tutte le classi sociali per imbellettarsi e sedurre gli uomini. Storie di donne “contemporanee” poterà l’attenzione sulle figure femminili che furono protagoniste della scena artistica italiana dal secondo dopo guerra. Infine, Gallerie al femminile, arte si fa moda, permetterà di scoprire i grandi couturiers del XX secolo.

Alle visite, che avverranno dalle 15.30 alle 18.30, seguiranno, a scelta, un (10 euro) o un aperitivo (15 euro) presso la Caffetteria delle Gallerie di Piazza Scala.

Per partecipare è obbligatorio prenotare telefonando al numero verde 800167619 o scrivendo a info@gallerieditalia.com.

 

Festeggiare ricordando  due donne forti

Il migliore modo per non dimenticare una persona scomparsa è quello di rendere omaggio agli eventi importanti che ha compiuto durante la sua vita. Questo è il caso di due eventi che richiameranno alla memoria il nome di due donne milanesi molto diverse per storia e vissuto, ma unite dalla passione e l’impegno con cui si sono dedicate all’arte: l’artista Pippa Bacca e l’attrice Mariangela Melato.

Pippa Bacca (1974-2008), l’artista violentata e uccisa nel 2008 in Turchia mentre stava svolgendo una performance artistica in abito da sposa verrà ricordata con l’anteprima milanese de La mariée/La Sposa, film documentario a lei dedicato. Alla proiezione del film, che si terrà alle 21.00 (ingresso libero) presso i Frigoriferi Milanesi (via Piranesi 10), seguirà una conversazione con il regista Jöel Curtz e il critico d’arte Gianluca Ranzi.

Il MIC, Museo Interattivo del Cinema (viale Fulvio Testi 121), proietteràmariangela melato tra il 7 e il 10 marzo film in cui comparirà l’attrice milanese Mariangela Melato (1941-2013), scomparsa lo scorso 11 gennaio. In particolare l’8 marzo la programmazione prevede la proiezione di: Il gatto di Luigi Comencini (ore 15.00), Segreti segreti di Giuseppe Bertolucci (ore 17.00), Mimì metallurgico ferito nell’onore di Lina Wertmüller (ore 19.00) e La classe operaia va in paradiso di Elio Petri (ore 21.00). L’ingresso è di 5 euro a prezzo intero e 3 euro ridotto.

 

Cena accompagnata da letture al femminile

Un’ottima compagnia per una serata che si decide di trascorrere in onore delle donne è l’ascolto della voce di donne stesse, che tramite la loro letteratura sono in grado di raccontare molto dell’esperienza non solo femminile, ma, in generale, umana. Questo è l’idea messa in campo dal ristorante Dulcis in fundo (via Zuretti 55) che, con la collaborazione di BeBookers, ha organizzato il buffet letterario Voci di donne. Dalle ore 20.00 sarà possibile cenare ascoltando letture che provengono dai testi di Alice Munro, Mavis Gallant, Joan Didion, Jennifer Egan, Sarah Braunstein e Zadie Smith.

Per partecipare è necessario prenotare al 0266712503. Il costo della cena è di 25 euro, vini esclusi.

 

Nottata non convenzionale contro la distinzione di genere

Cut your sex paste your gender è la serata che lo Spazio Concept (via Forcella 7) dedica alla festa della donna. Un agender party che nasce dal riconoscimento del ruolo che ancora oggi la questione femminile gioca nella vita di ogni donna e che punta a far sì che i partecipanti trovino il coraggio di essere quello che si è.  Il motto è: “Sii te stesso. A meno che tu non possa essere un unicorno. In quel caso, sii un unicorno”.

La festa, con inizio previsto alle 22.30, sarà B&B, ovvero Bretzel & Barber: da mangiare bretzel a volontà con la possibilità di farsi tagliare i capelli in modo da annullare le differenze tra uomo e donna. Ai primi 50 sarà regalata una fanzine a tiratura limitata: Il manuale del perfetto rimorchio (per lesbiche che hanno rinunciato al camion).

L’ingresso è di 5 euro con la tessera associativa.

 

Per chi ama la musica

jane birkinPerché non festeggiare l’8 marzo ascoltando un po’ di buona musica che vede le donne protagoniste?

Per gli appassionati è imperdibile il concerto dell’attrice e musicista inglese Jane Birkin, che canterà al Teatro Dal Verme (via San Giovanni sul Muro 2) alcuni successi del suo ex amante e maestro Serge Gainsbourg. Il concerto fa parte della tournée internazionale Via Japan, nata da un primo concerto tenutosi a Tokyo per raccogliere fondi per Medici senza frontiere in aiuto delle vittime dello tsunami. L’evento avrà inizio alle 21.00 e il biglietto d’ingresso ha un costo di 35/25 euro più la prevendita.

Per chi apprezza la musica, ma preferisce una serata meno impegnativa, è possibile invece recarsi al San Vittore (viale Papiniano 16), dove si potrà assistere al concerto delle Women in Beatles, alias Carlotta Michelato, Daniela Cicchelli e Iride Testoni, che si esibiranno dall’inizio dell’aperitivo. Prima e dopo è previsto un dj set con Ubi Brooki.

 

Non resta che dire un’ultima cosa: auguri a tutte le donne!!

 

Leggi anche:
 
Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.