Parliamo di sopracciglia: sono davvero importanti?

Ciao ragazze, eccomi con questo secondo articolo della mia rubrica sul make-up, creata apposta per condividere con voi qualche consiglio e dritta sul trucco!

In questo articolo, come avrete già intuito dal titolo, vi voglio parlare delle sopracciglia, perché questo elemento del nostro viso è spesso sottovalutato mentre invece si tratta di una cornice indispensabile per il nostro volto e i nostri lineamenti. Sopracciglia ben curate e in ordine ci rendono più belle da subito, e rendono migliore, di conseguenza, qualsiasi make-up che indossiamo, o anche se siamo struccate.
 
Ma che fare, quindi, di queste sopracciglia? Come curarle e mantenerle in ordine ed evitare di trovarci con un monociglio anche se siamo completamente inesperte di estetica e bellezza? Ecco alcune dritte importanti!
 
Prima di tutto è importante sapere che non ogni volto è adatto alla stessa forma: dipende principalmente dalla posizione dei nostri occhi e dall'ampiezza del nostro viso, quindi il consiglio migliore per le ragazze giovani, che non hanno sistemato mai le proprie sopracciglia, è quello di rivolgersi a qualcuno di esperto, che sappia bene come sistemarvele senza fare danni che spesso, a causa dell'inesperienza, potreste provocare. Comunque in linea generale è importante sapere che ogni sopracciglia, per apparire ben curata, deve essere depilata il meno possibile nella sua parte superiore per evitare il ricrescere di fastidiosi peletti antiestetici e che il metodo da preferire se depilate in casa è la pinzetta, poiché una ceretta eseguita da mani non esperte potrebbe indebolire il tessuto della pelle del contorno occhi e fare, quindi, cadere la palpebra con l'andare dell'età.
 
sopraccigliaQuesta immagine spiega in modo semplice come è composta una sopracciglia ben fatta. Per trovare questi punti indicati nella figura, la cosa migliore è prendere una matita e appoggiarla sul nostro viso esattamente in corrispondenza dei punti che mostra il disegno, ovvero al lato del naso, incrociando narice e centro della pupilla e incrociando narice ed angolo esterno del nostro occhio. In questo modo andremo a trovare i punti principali su cui lavorare alle nostre sopracciglia: 
  • il punto di inizio a fianco del naso, che ovviamente dovrà essere più spesso del resto della forma;
  • il punto più alto da cui la sopracciglia inizierà ad assottigliarsi nella parte discendente;
  • il punto finale e più fine di tutta la forma creata.
Un'altra cosa molto importante, soprattutto se avete le sopracciglia rade e poco definite, è quella di riempirle con un ombretto dello stesso colore (assolutamente senza glitter né luminescenze!) per dare loro una forma ancora più precisa, utilizzando un pennellino da trucco angolato.
 
Se invece decidete per il tatuaggio semipermanente, affidatevi sempre a qualcuno bravo, mi raccomando! Perché se rovinate le vostre sopracciglia tutti i lineamenti del viso ne saranno stravolti.
 
Al prossimo articolo!
Cary
 
Piccola pillola finale...
Se avete i peli delle sopracciglia particolarmente lunghi, spuntateli leggermente (massimo 3 millimetri) con una forbicina dopo averli pettinati all'insù. In questo modo sarete sempre a posto anche se per sbaglio scombinaste qualche peletto!

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.