Giornate FAI 2013

“La Repubblica tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione” art. 9 Costituzione Italiana

Da oltre 35 anni noi del FAI insieme a tutti coloro che ci sostengono – cittadini privati, Istituzioni attente e aziende illuminate – operiamo per dare concretezza a questo articolo. La nostra azione quotidiana ha lo scopo di proteggere per te e per i tuoi figli un patrimonio unico al mondo che appartiene a ciascuno di noi".

Ogni anno il FAI - Fondo Ambiente Italiano organizza la Giornata Fai di Primavera, l'evento più importante e più atteso dedicato a tutti coloro che hanno voglia di scoprire i capolavori artistici del nostro Paese.

Conoscere spazi normalmente chiusi al pubblico, assaporare la bellezza di chiese, monasteri, palazzi in piena libertà.

Ogni anno si mobilitano sempre più persone, ad oggi più di 6.800.000, perché è un evento unico che permette, grazie all'ausilio dei volontari, di partecipare a visite guidate e conoscere non soltanto i luoghi ma anche la loro storia e i loro segreti.

Quest'anno le giornate dedicate al FAI saranno sabato 23 e domenica 24 marzo.

Milano, col patrocinio della Regione Lombardia Istruzione, Formazione e Cultura, vanta una lunga lista di itinerari da seguire, alcuni accessibili a tutti, altri solo agli iscritti al FAI (è comunque possibile fare l'iscrizione in loco).

L'Università Cattolica del Sacro Cuore, costruita nel monastero circestense dell'Abbazia di Sant'Ambrogio, L'Università Luigi Bocconi, fondata nel 1902 e prima nella classifica delle università private italiane, l'Università degli Studi Ca'Granda, il cui edificio è stato costruito nel 1456; il Conservatorio Giuseppe Verdi,inaugurato nel 1808; Casa Verdi, la Casa di riposo per musicisti voluta dal celebre compositore che lì venne sepolto insieme alla moglie Giuseppina Strepponi; Il Palazzo dell'Informazione, progettato da Muzio su commissione di Mussolini per ospitare la redazione del Popolo d'Italia; Palazzo Serbelloni, perfetto esempio di stile neoclassico; Villa Necchi Campiglio, edificio sontuoso che ci riporta allo splendore dei primi del Novecento.

Per la prima volta, inoltre, sarà aperto al pubblico l'Unicredit Tower, l'edificio più alto d'Italia con i suoi 231 metri, posto nel centro direzionale di Milano, la cui guglia alta 85 metri è composta da led che si illuminano asseconda delle occasioni con colori diversi.

Caterina Vasi

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.