• Home
  • COSTUME
  • Giornata mondiale sindrome di down: Dammi più voce

Giornata mondiale sindrome di down: Dammi più voce

Logo Giornata mondiale 2013Oggi 21 marzo, oltre alla Giornata Mondiale della Poesia è anche quella della Sindrome di Down, mentre ieri era quella della Felicità, chissà che non ci sia un collegamento tra queste tre cose.  Di certo non è difficile tracciare fili invisibili ad unirle. Una delle cose che dovremmo imparare dalle persone affette dalla Sindrome di Down è la spensieratezza con cui affrontano la vita, la semplicità che hanno di amare chi hanno di fronte e la loro strabiliante capacità di essere felici, nonostante i moltissimi pregiudizi di cui sono vittime. Ancora oggi in Italia, infatti, molti di loro non ricevono il giusto sostegno scolastico, non hanno gli interventi riabilitativi di cui avrebbero bisogno, è per loro difficile trovare un lavoro proficuo e perfino potersi divertire come tutti gli altri.

In occasione della Giornata Mondiale della Sindrome di Down anche quest’anno Coordown ha organizzato una campagna decisamente particolare e incisiva  per sensibilizzare e raccogliere fondi al fine di poter tutelare al meglio le persone affette da questa sindrome sia dal punto di vista legale,  che della possibilità di integrazione  e autonomia nella società: Dammi più voce. 50 persone con Sindrome di Down si rivolgono ad altrettanti personaggi famosi chiedendo loro non una donazione monetaria, bensì di trasmettere il loro messaggio attraverso un video e condividerlo poi sui social network, così da raggiungere il maggior numero di persone possibili. L’idea è che, amplificando la loro voce attraverso quella di personaggi amati e riconosciuti dal grande pubblico, il loro messaggio raggiungerà molta gente e forse porterà nuove donazioni.

Anche l’anno scorso Coordown aveva organizzato un’operazione di sensibilizzazione da non poco: Integration Day.
Ho guardato il video di presentazione almeno una decina di volte e ognuna di esse non ho potuto far a meno di commuovermi. Per un giorno hanno portato l’integrazione per davvero nelle nostre case utilizzando al meglio i media: l’idea è stata quella di sostituire gli attori che normalmente si muovevano nelle pubblicità che ogni giorno intasano la televisione, con persone con la sindrome di down. Questi hanno partecipato anche a trasmissioni televisive come ad esempio Le Iene e La Prova del Cuoco dimostrando quanto “beeing different is just normal”, messaggio su cui verteva l’intera campagna. Vedete ora anche voi il legame di cui parlavo quando ho aperto questo articolo? La poesia.

Due parole voglio spenderle anche per elogiare il lavoro dello studio di comunicazione che si occupa delle azioni di Coordown (perdonatemi ma la mia deformazione personale non resiste), Saatchi&Saatchi. Per chi non li conoscesse, senza soffermarmi troppo in dettagli visto che non è la sede adatta, diciamo che loro basano la loro politica di progetto sul concetto di Lovemarks e sull’importanza che l’emozione e l’empatia dovrebbero avere anche nell’advertising. Questi valori di base hanno dato vita a queste due campagne meravigliose che vanno a intrecciare il mondo reale con quello dei media e dei social andando a sfruttarne le potenzialità e portando il loro messaggio al di là dei confini classici. In queste due iniziative siamo coinvolti in prima persona in modo più o meno attivo in un messaggio importante di integrazione e ci tocca così nel profondo nelle corde giuste che ci spinge a fare la nostra parte. Eccoci allora a scrivere ai personaggi famosi che ancora non hanno risposto a Dammi più voce invitandoli a dare il loro contributo, condividiamo i video e ci impegniamo in prima persona.

CHI E’ COORDOWN:

Si tratta del Coordinamento Nazionale di Associazioni delle Persone con Sindrome di Down nato nel 2003 in occasione della prima Giornata Nazionale delle Persone con Sindrome di Down, che cade ogni anno la seconda domenica di ottobre.  Il Coordown nasce per attivare e promuovere azioni di comunicazione unitarie e condivise delle diverse associazioni italiane. Ad oggi le organizzazioni coinvolte sono 78 e ognuna di esse continua a svolgere le sue attività in maniera assolutamente autonoma.

Coordown ha, in sostanza, lo scopo di condividere le diverse esperienze delle singole associazioni, condividere e attuare strategie comuni rispetto ai problemi politici che affliggono le persone con la Sindrome di Down,  nonché fare comunicazione sociale per sensibilizzare la comunità su questo tema.

CHI HA GIA’ ADERITO A DAMMI PIU’ VOCE:

-       Alberto – Saturinino

-       Alessandra – Filippo Timi

-       Alessia – Enrico Bertolino

-       Alessia – Chiara Galiazzo

-       Andrea – Carlo Cracco

-       Andrea – Claudio Bisio

-       Andrea – Ilaria D’Amico

-       Andrea e Valentina – Ale e Franz

-       Davide – Fabio Volo

-       Eleonora – Giorgio Pasotti

-       Elisa – Alessandro Cattelan

-       Francesca – Luca Argentero

-       Francesca e Alessandro – Mourinho

-       Francesco – Diego Abatantuono

-       Giacomo – Francesco Totti

-       Giordana – Marco Materazzi

-       Giulia – Javier Zanetti

-       Giulia – Irene Grandi

-       Giulia – Carlo Molfetta

-       Ilaria – Antonio Cassano

-       Italo – Vincenzo Salemme

-       Lara – Enrico Ruggeri

-       Lorenzo – Riccardo Rossi

-       Luca – Asia Argento

-       Luca – Tiziano Ferro

-       Marco – Giusy Ferreri

-       Marco – Giorgio Chiellini

-       Martina – Antonella Clerici

-       Mattia – Andrea Banocchia

-       Raffaele – Luca Carboni

-       Sabrina – Max Pezzali

-       Samuele – Fabio De Luigi

-       Sara – Fiorello

-       Selene – Simone Cristicchi

-       Spartaco – Jovanotti

-       Andrea – Club Dogo

-       Andrea – Sharon Stone

-       Annarita – Alessandro Siani

-       Cristiana – Federica Pellegrini

-       Eliana – Maria De Filippi

-       Fabrizio – Alessandro Roia

-       Federico – Martin Castrogiovanni

-       Francesca – Jury Chechi

-       Giorgia – Maria Grazia Cucinotta

-       Giorgia – Claudio Santamaria

-       Luigi – Violante Placido

-       Sandra – Pierfrancesco Favino

-       Stefano – Vanessa Hessier

-       Valentina – Marco Masini

 

CHI NON HA ANCORA ADERITO A DAMMI PIU’ VOCE:

-       Valeria – Francesco Pannofino

 

RISULTATI

Praticamente tutti i personaggi presi in causa hanno donato un video, ora attendiamo i risultati delle donazioni ma sicuramente l'obbiettivo è stato raggiunto! Per vedere tutti i video messaggi andate alla pagina ufficiale di Dammi più Voce e aiutateci anche voi a convincere gli ultimi personaggi rimasti a mandare il loro video!(c'è un'ottima applicazione in grado di connettersi automaticamente a twitter, fb e g+ che renderà l'operazione davvero semplicissima)

In bocca al lupo Coordown, noi abbiamo fatto la nostra parte!

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.