LIGNE ROSET: BUON COMPLEANNO TOGO!

ligne-rosetNo, non stiamo parlando di un biscotto né dell’esclamazione resa famosa di Silvano di Camera Cafè ma del divano di Ligne Roset che quest’anno compie quarant’anni. “Un tubetto di dentifricio ripiegato su se stesso come una tuba e fissato alle due estremità”, così lo definì il suo creatore, il designer francese Michel Ducaroy nel 1973,  “assomiglia un po’ a uno di quei cani tutti rugosi” ci dice sorridendo Francesco Frates, architetto alla guida della filiale italiana, e questo divano ci sta già simpatico. Se devo dire la mia, a me sembra più un tubetto di colore, spremuto fino all’osso e a cui è stato tolto il tappo: non so se il dentifricio nel 1973 fosse contenuto in tubetti più rigidi di quelli in plastica d’oggi e quindi l’effetto fosse più o meno lo stesso, ma quello della tempera dà anche un’idea di colore che il dentifricio (per fortuna), non da.

Le sue forme morbide, i colori accesi e la terribile voglia di toccarlo fanno di questo divano uno di quei pezzi irresistibili su cui non puoi far a meno di sederti e godertene la morbidezza. E’ quasi incredibile pensare che questo pezzo di design sia nato ormai quarant’anni fa, concepito dall’idea del designer francese Michael Ducaroy e pensato per durare nel tempo: direi che ce l’ha fatta. Al momento della sua nascita era un pezzo innovativo che andava a sfruttare al meglio nuovi materiali per il tempo quali l’ovatta di poliesterligne roset togo sofa1e e gli espansi, ai giorni nostri rimane un elemento di design di grande impatto e assolutamente attualissimo. Proprio questa sua capacità di adattarsi ai tempi ha fatto di Togo uno dei best seller di Ligne Roset entrando a far parte delle icone di design anni ’70 e vantando più di 1.280.000 pezzi venduti in 72 Paesi; come dice la frase che vediamo far da cornice a Togo: “ you don’t need to stand up to make an impression”, siamo perfettamente d’accordo.

C’è anche una buona notizia: proprio per il quarantesimo compleanno di Togo, Ligne Roset, al contrario della tradizione, ha deciso di offrire lei un regalo a chi ama questo divano e non vede l’ora di portare una nota di morbido colore nel proprio soggiorno, offrendo delle promozioni su tutta la gamma. Come si dice, quarant’anni si compiono una volta sola, non facciamoci cogliere impreparati e, di nuovo, “buon compleanno Togo”, o meglio “Joyeux Anniversaire Togo!”

 LIGNE ROSETHomePageLigneRosetTogo

Ligne Roset è un’azienda nata in Francia nel 1860 per opera di Antoine Roset con un’impronta artigianale ma che si è impegnata da subito non rimanere vittima dello sviluppo industriale ma, al contrario tenerne il passo. Nel 1880 Ligne Roset si occupa principalmente di produrre bastoni e ombrelli in legno curvato, tradizione che ancora oggi è presente in sedute e divani in stile e a partire dal 1936 comincia ad occuparsi anche di imbottiti. Nel 2008 Ligne Roset conta cinque filiali commerciali in Italia, Usa, Germania, Svizzera e Inghilterra e otto unità produttive in Francia, vedendo sempre la famiglia Roset a tenere le redini dell’azienda.

Dei tre principi che guidano la produzione dell’azienda francese uno mi piace in particolar modo e credo che più aziende dovrebbero sempre tenerlo a mente: “La ricerca estetica al fine di migliorare i contesti di vita contemporanei”. Il “bello” come qualcosa in grado di migliorare la qualità della vita. Potremmo soffermarci ore a filosofeggiare su che cosa sia bello e cosa no, su quanto sia un concetto superficiale o meno ma quello che credo è che armonia, ordine ed ispirazione possano essere in grado di influenzare il modo di vivere delle persone. Ci sono diversi studi che ne evidenziano i benefici e illustrano tentativi di diverse aziende a portare l’arte nelle stesse per educare la mente al bello e sposo completamente questa filosofia. Il secondo principio è quello di innovare sempre nuove tecnologie di industrializzazione, scelta che gli permette di mantenersi sempre aggiornati e ottimizzare la produzione ai fini di un’ottima qualità e risparmio di risorse. Infine, il terzo, è quello di riferirsi ad ottima rete commerciale. 

Questo impegno e questa sua natura dinamica e in continua evoluzione gli è valsa, al giorno d’oggi un posto importante nel settore del mobile e del design a livello mondiale.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.