Festival dell'Oriente 2013

festival-novegroDal 25 al 28 Aprile per la prima volta a Milano avremo la possibilità di partecipare al Festival Dell'Oriente e immergerci per qualche giorno in quel magico mondo fatto di danze, canti, cerimonie e folklore.

La location scelta per l'evento è il complesso fieristico di Novegro a pochi passi dall'aereoporto di Milano Linate, facilmente raggiungibile in auto, in autobus e in treno.

Il Festival dell'Oriente è una manifestazione che ha come scopo quello di far conoscere le tradizioni e la cultura di un popolo che vanta origini antichissime.

Potremo scegliere se assistere ai numerosissimi spettacoli di danza indiana, tannura, coreana, birmana, alle esibizioni di danza del ventre e arti marziali o perderci nella bellezza delle tipiche stoffe coloratissime.

Il festival propone diverse opportunità, concerti di gruppi famosissimi provenienti dal Sol Levante, conferenze sulla salute e il Benessere con seminari esperienziali e da quest'anno la grande novità, degustazioni di cibi Tailandesi, Indiani, Giapponesi, Cinesi, Filippini, Marocchini,Tibetani, Nepalesi e di tutti gli altri paesi che parteciperanno alla manifestazione.

Il programma è arricchito da cerimonie tradizionali di altissimo valore culturale come la cerimonia del the e la vestizione del Kimono, da non perdere tra gli spettacoli di Folklore la Danza dell'Unicorno che nasce nella cultura Vietnamita ed è considerata di buon auspicio per presenziare manifestazioni ed eventi.

Per tutti gli appassionati di Yoga e non solo, si svolgeranno inoltre conferenze, seminari e workshop sia sullo Yoga tradizionale che su più moderne tipologie quali lo Yoga della risata e lo Yoga acrobatico.

Nel nostro percorso, attraverso padiglioni e spazi dedicati al Green World e alla gastronomia, incontreremo numerosi maestri delle più disparate religioni, potremo sperimentare nuove discipline e rilassarci con massaggi e tecniche olistiche.

Il festival offre insomma l'opportunità non soltanto di assistere a qualcosa di straordinario e indubbiamente diverso dalle nostre tradizioni, ma anche di entrare in contatto con questo mondo, di scoprirlo poco a poco in tutti i suoi aspetti, dalla spiritualità al folklore, dalla sensualità delle danze popolari ai piatti tipici, un'esperienza unica da assaporare a 360 gradi.

Il costo del biglietto è 10 euro intero, 8 euro ridotto.

Caterina Vasi

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.