• Home
  • EVENTI
  • Festa della Liberazione: il 25 aprile di Milano

Festa della Liberazione: il 25 aprile di Milano

Ricorre questa settimana il 25 aprile giorno della liberazione di Milano dai nazi-fascistiResistenza 25 aprile e fine delle ostilità nel capoluogo lombardo. Ho 26 anni e non ho vissuto quel giorno e quel perido buio della nostra storia, ma attraverso racconti di nonni e zii ho potuto comprendere quanta era l'attesa per la fine di una guerra in cui troppo sangue era stato versato.


A Milano la mattina precedente di quel 25 aprile era stato proclamato uno sciopero generale annunciato alla radio "Milano Libera" da Sandro Pertini, membro del Comitato di Liberazione Nazionale. Quel 25 aprile le fabbriche furono occupate e la tipografia del Corriere della Sera fu usata per stampare i primi fogli che annunciavano la vittoria. I tedeschi, a conoscenza dello sciopero, non fecero nulla per contrastarlo, data l'ampia adesione dei cittadini e la sempre più prossima fine di una guerra ormai persa,  e camionette militari caricate di armamenti abbandonavano la città in tutta fretta. Quel giorno non ci fu nessuna battaglia finale anche se alcuni operai persero la vita per mano delle camice nere. Nella sera Benito Mussolini abbandonò Milano per dirigersi verso Como e il 28 aprile si tenne una grande manifestazione per celebrare la liberazione.

 
Un decreto legislativo del governo italiano provvisorio, datato 22 aprile 1946, dichiarò per quell'anno il 25 aprile giorno di festa nazionale come data convenzionale per festaggiare la fine delle ostilità (dato che in alcune città italiane la guerra terminò dopo il 25 aprile). Fu la legge n. 260 del maggio 1949 presentata da Alcide de Gasperi, a stabilire che il 25 aprile sarebbe stato un giorno festivo in quanto anniversario della liberazione.


Quest'anno è il 68° anniversario della liberazione e a Milano le celebrazioni avranno il culmine con il corteo cittadino organizzato annualmente da A.N.P.I. . Il programma della manifestazione  vedrà il corteo partire da Corso Venezia angolo Serbelloni alle ore 14,30 per poi raggiungere piazza Duomo circa un'ora dopo . In piazza gli interventi dei rappresentati delle varie associazioni partigiane e a chiudere l'intervento dell'On. Laura Boldrini, Presidente della Camera dei Deputati. Al termine della manifestazione una delegazione si recherà alla Loggia dei Mercanti per rendere omaggio ai caduti per la libertà.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.