• Home
  • ARTE
  • Antropico Naturale a Palazzo Lombardia

Antropico Naturale a Palazzo Lombardia

antropico naturaleDal 12 aprile al 10 maggio 2013 Regione Lombardia ospita, allo spazio Espositivo del Palazzo, il progetto curato da Nicoletta Castellaneta, Claudio Composti, Veronica Iurich in collaborazione con Igor Zanti e Giancarlo Lacchin con Fondazione Club Lombardia, che invita a ripensare e a vivere la città e il rapporto con il verde urbano. Le trenta opere esposte di Maurizio Montagna, Nino Mustica, Edoardo Valle e Walter Trecchi, vogliono essere a pensare l'architettura in fusione con la natura senza stravolgerla ma integrandola.

Inaugurata in occasione del Salone del Mobile 2013, il progetto si focalizza su una tematica decisamente attuale ovvero il bisogno di ripensare e vivere le città e il rapporto con il verde urbano. Il titolo è un ossimoro: indica un luogo segnato e snaturato dall’intervento umano, Antropico ma allo stesso tempo Naturale, cioè incontaminato dalla presenza umana. Nonostante questo paradosso, il titolo vuole essere anche un auspicio affinché l’architettura si possa fondere sempre più con la Natura senza stravolgerla ma integrandola. Anche la scelta della sede non è a caso, infatti la nuova sede di Regione Lombardia è simbolo del rinnovamento architettonico di Milano.

La storia ci ha già presentato già creativi che erano andati in questa direzione tentando di sperimentare un tentativo di ritornare a una fusione con la Natura come Frank Lloyd Wright con la famosa “Casa sulla cascata” nel 1936/39, un esempio di ciò che fu definito “architettura organica”. Una sfida oggi più che mai necessaria, che trova esempi in realtà già esistenti come il verde verticale del museo parigino del Quai Branly o nelle future Torri del Bosco Verticale, in costruzione a Milano, proprio alle spalle di Palazzo Lombardia sede della Regione .

Il 7 maggio alle 19 è previsto un talk sulla tematica “Architettura_Natura” con un intervento dell’Architetto Matteo Fantoni di Milano, sull’abitare sostenibile. Durante la mostra è esposto inoltre il prototipo del divano ‘Festival Lounge Seat', divano da hall ispirato alle forme del pianoforte a coda, ideato dal designer Federico Di Napoli. Il prototipo è stato presentato ed esposto nel foyer durante lo svolgimento della 63ma edizione del Festival di San Remo, autografato dagli artisti e dagli autori partecipanti alla kermesse e sarà successivamente donato ad una Fondazione la quale indirà un'asta il cui ricavato servirà di supporto all'attività di un ospedale infantile.

Spazio Espositivo di Palazzo Lombardia - Nucleo 2
Via Luigi Galvani n. 27 Milano
Dal lunedì al venerdì dalle ore 15 alle ore 19. Ingresso libero

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.