• Home
  • EVENTI
  • MIA Fair 2013: fiera internazionale della fotografia

MIA Fair 2013: fiera internazionale della fotografia

mia fairPer la terza edizione del MIA fair,  fiera internazionale d’arte dedicata alla fotografia e al video in Italia, si prevedono tre giorni ricchi non solo dal punto di vista del numero degli artisti e delle fotografie esposte, ma anche di novità ed eventi.

 
Milan Image Art ospiterà quest’anno 180 stand per 180 espositori provenienti da tutto il mondo, tra gallerie, fotografi indipendenti ed editoria specializzata. La scelta di fare in modo che ogni artista si presenti con uno stand personale nasce dal desiderio di “offrire al pubblico un percorso, il più esaustivo e coinvolgente possibile, sulla ricerca di ciascun fotografo”. Per lo stesso motivo non si è pensato di strutturare un catalogo unico che raccolga tutte le opere degli artisti, ma di permettere al visitatore di costruire il suo self book sulla base dei suoi interessi utilizzando i singoli fascicoli che si troveranno ad ogni stand.
 
La fiera permetterà di incontrare sia gli artisti che sono legati ad una galleria che quelli che non lo sono e che rientrano nella sezione Proposta MIA. A questa sezione si aggiungono quest’anno anche: l’Angolo del Collezionista, dedicato al mondo dei collezionisti con espositori specializzati in conservazione, valorizzazione, illuminazione e protezione delle opere; la sezione Progetto a 4 mani con opere firmate dall’artista e dallo stampatore; lo spazio per la lettura portfolio Codice MIA, che consentirà a 45 artisti selezionati di incontrare in un solo luogo alcuni tra i maggiori opinion leader del settore.
 
Gli eventi che si terranno dal 10 al 12 maggio 2013 sono davvero numerosi e vanno dalle conferenze ai workshop tematici passando per la presentazione di libri e tavole rotonde. Di seguito troverete alcuni degli eventi più significativi.
 
Venerdì 10 alle ore 14.30 sarà possibile assistere alla conferenza Collezionismo ed editoria: che cosa vuol dire collezionare libri? Tre importanti collezionisti si confrontano sul valore dei libri e alle 18.00 a ll collezionista di Pixel: il senso dell' "istante decisivo" nel movimento digitale. Future proiezioni. Venerdì verranno inoltre presentati alcuni libri, tra i quali, Parlando con voi. Incontri con 34 fotografe italiane di Giovanna Chiti e Lucia Covi(ore 15.00), 3/Settanta. Tre reportage degli anni 70 di Pio Tarantini(ore 16.00) e Position(s) di Antoine d'Agata (ore 18.00).
 
Sabato 11 dalle ore 14.30 alle 16.00 vi sarà la conferenza Sceglierema non solo: il collezionista non alla fine ma all'inizio del processo creativo, nuovi sviluppi e ruoli del collezionismo e alle 18.00 Investire in arte, investire in fotografia: beni rifugio o rifugio dell'arte?. Tra gli altri, sabato verranno poi presentati i seguenti libri Non si fa in tempo ad avere paura, di Luca Andreoni (ore 15.00),Jeff Wall Gestus. Scritti sull’arte e la fotografia a cura di Stefano Graziani (ore 16.00), e la rivista Foam Magazine(ore 18.00).
 
Domenica 12 dalle ore 12.00 si terrà il workshop FOCUS - Avanguardia Editoria: Olanda e saranno presentati anche i libri But beautiful di Cristina Nunez (ore 15.00) e NOCTURNES by AM projects di Aaron McElroy, Daisuke Yokota, Ester Vonplon, Gert Jochems, Olivier Pin-Fat e Tiane Doanna Champassak (ore 16.00).

A questi eventi si aggiungerà la premiazione della prima edizione del premio Tempo ritrovato - fotografie da non perdere, assegnato all’istituzione archivistica italiana di fotografia più meritevole e realizzato in collaborazione con Eberhard & Co. e IO Donna.
 
MIA fair si terrà dal 10 al 12 Maggio dalle 11 alle 21 (domenica fino alle 20). Il costo del biglietto intero è di 15 euro, del biglietto ridotto 12 euro, mentre il pass per due giorni costa 21 euro.
 
 
Per ulteriori informazioni e il programma completo:
 
Superstudio Più, via Tortona 27
Segreteria Organizzativa MIA Fair
tel./fax +39.0283241412
info@miafair.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.