• Home
  • EVENTI
  • A Milano MAXIM sostiene Valentina Pitzalis

A Milano MAXIM sostiene Valentina Pitzalis

A Milano MAXIM a sostegno di Valentina Pitzalis

Ricordate tutti la storia di Valentina Pitzalis, vittima di un grave episodio di violenza risalente al 2011. Aveva rotto da poco con suo marito, una sera lui le chieste di vedersi perché aveva bisogno di un documento. Valentina glielo consegnò a casa, e mentre stava andando via lui le versò del cherosene, accese un fiammifero e le diede fuoco. 

Probabilmente quella notte nulla è accaduto per caso o per disgrazia, il risultato fu che lui morì carbonizzato e Valentina si risvegliò in ospedale con la maggior parte del corpo mangiata dal fuoco, senza più un volto, una mano ustionate e l'altra le fu amputata.

Da lì in poi Valentina è diventata un grande esempio di forza, ha dovuto subire diverse operazioni lottando ogni giorno per provare con tutta se stessa a tornare come prima. Ovviamente le cure hanno un costo, per questo in questi anni sono state organizzate diverse raccolte fondi, in cui molti si sono mobilitati per darle un piccolo contributo per consentirle di continuare le sue cure.

Il 23 maggio dalle ore 18.30 nelle sale di Palazzo Cusani (Via del Carmine, 8 ) il mensile MAXIM ha organizzato un evento (su invito) a cui prenderanno parte diversi imprenditori e personaggi vip del mondo dello spettacolo e della cultura, per la raccolta fondi volto per sostenere la causa di Valentina e per sensibilizzare il pubblico contro la violenza sulle donne, che saranno ricavati dalla vendita durante la serata a offerta libera di copie a tiratura limitata che saranno reperibili anche il alcune edicole milanesi.

Partecipante attiva all’evento e del progetto sarà la Compagnia de Gli Insoliti Ignoti, una compagnia teatrale amatoriale fondata da Emanuele Belotti, noto antiquario milanese che è da diversi anni alla guida di numerose iniziative benefiche.

Un’iniziativa affinché una giovane donna come Valentina, vittima di violenze domestiche, non perda la speranza e il sorriso. Potete contribuire anche voi attraverso le modalità elencate nella pagina Facebook Un Sorriso per Vale. Il tutto nella speranza che questi episodi abbiano fine, perché una Donna ha diritto di essere padrona delle proprie scelte, di stare o non stare con un uomo, di essere libera, di metter fine a una storia senza rimanerne danneggiata. Stop al Femminicidio

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.