• Home
  • EVENTI
  • Amnesty in Rock 2013: una serata di musica per i diritti umani

Amnesty in Rock 2013: una serata di musica per i diritti umani

Amnesty International ripropone sabato 1° giugno Amnesty in Rock, seconda edizione della rassegna musicale milanese organizzata dal Gruppo Italia 100 di Milano in cui si esibiranno gruppi emergenti della scena milanese.
 
Amnesty International è un’ONG internazionale, una comunità globale di difensori dei diritti umani che si riconosce nei principi della solidarietà internazionale e che è stata fondata nel 1961 dall’avvocato inglese Peter Benenson, convinto del fatto che: “Il lettore del giornale sente un nauseante senso di impotenza. Ma se questi sentimenti di disgusto ovunque nel mondo potessero essere uniti in un’azione comune qualcosa di efficace potrebbe essere fatto”. A partire da questa riflessione, l’avvocato iniziò una campagna per l’amnistia dei prigionieri di coscienza realizzata tramite lettere che dovevano essere spedite ai capi del governo che non rispettavano i diritti umani e che raccolse in poco tempo adesioni in tutta Europa e, in seguito, in tutto il mondo.
 
Dal 1961 Amnesty International lavora per la difesa dei diritti umani e, per farlo senza essere influenzata, è indipendente da qualsiasi governo, parte politica, interesse economico o credo religioso e non accetta finanziamenti da governi o altre entità pubbliche, ma solo dai soci e dai donatori.
 
Il concerto milanese è stato organizzato per supportare la causa di Amnesty International e anche per questo motivo le quattro band che si esibiranno lo faranno gratuitamente. Le band che parteciperanno saranno: i Pliskin, che, nati in una notte d’estate del 2006 a Milano, hanno esordito con l’album indie Quando Arriva La Sera; i Kursaal, che fondono una matrice prettamente rock a melodie fresche ed accattivanti; l’Overview Band, una cover band rock blues; gli Xternals, che suonano industrial rock e sono nati a Milano nel 2005.
 
Alla serata sarà presente il special guest Andrea Rock, conduttore radiofonico, personaggio televisivo e musicista italiano. Inoltre, nel corso della serata sarà presente un banchetto informativo dove sarà anche possibile firmare per gli appelli di Amnesty International.
 
Il concerto si terrà sabato 1° giugno al Legend 54 dalle ore 21.00, per partecipare sarà necessario versare una donazione minima di 10 euro e l’ingresso sarà possibile fino ad esaurimento posti.
Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.