• Home
  • ARTE
  • Premio ArtGallery 2013: inaugura la mostra “Pensieri ruvidi”

Premio ArtGallery 2013: inaugura la mostra “Pensieri ruvidi”

Il Premio ArtGallery arriva quest’anno alla quarta edizione con la vittoria della pittrice Silvia Mei che sarà premiata con una personale presso il prestigioso Palazzo delle Stelline, insieme a Chiara Luraghi (pittura, 2° posto) e Roberto Fanari (scultura, 3° posto). Il Comitato scientifico ha riconosciuto poi una Menzione speciale a Luca Spano (fotografia), a Davide Bastolla (video arte) e a Ilaria Piccardi (fotografia) in quanto “Giovane talento”.
 
ArtGallery è un’associazione no profit che sostiene gratuitamente il lavoro degli artisti emergenti fondata nel 2003 a Milano da Angela D’Amelio, esperta di comunicazione e di arti visive. Il premio ArtGallery è un concorso internazionale per artisti che rientra nel progetto di promozione dello sviluppo della creatività in campo artistico attraverso l’organizzazione di molteplici occasioni di visibilità per gli artisti.
 
La vincitrice della quarta edizione del Premio ArtGallery, Silvia Mei, è una pittrice di origine sarda, classe 1985, che, dopo essersi diplomata all'Accademia di Belle Arti di Sassari nel 2009, si è trasferita a Milano per frequentare l'Accademia di Brera. Negli ultimi anni è stata finalista in diversi premi, tra cui Premio Celeste (secondo premio) e Italian Factory. Inoltre, ha partecipato a collettive come Arte Accessibile, o presso la galleria Antonio Colombo o Fabbrica Borroni e ha realizzato diverse mostre personali dai titoli Ad Mirabilia, Reincarnati in natura e Different Identities. I lavori della Mei rappresentano la contrapposizione tra istinto primitivo nella composizione della figura e nell’uso del colore e una naturale ricerca minuziosa nei dettagli. Ogni lavoro è caratterizzato da una struttura forte e tangibile dove sono protagoniste, su grandi fogli di carta bianca, principalmente figure umane in coppia, o gruppi familiari.
 
Intendo la spontaneità che accompagna la sincerità infantile: il mio lavoro è una sorta di ritorno al passato, (istinto) con la coscienza del presente... Il decadimento talvolta si trasforma in malattia, deformità, un malessere fisico e quindi interiore che di solito uso come autopunizione o vendetta. Il colore è protagonista di ogni opera, insieme all'umano e alla natura”, è il commento con cui Silvia Mei descrive il suo lavoro di artista.
 
Il vernissage di martedì 11 giugno inaugurerà “Pensieri Ruvidi”, la mostra personale di Silvia Mei, che, oltre alle opere della vincitrice, esporrà anche una selezione speciale di opere degli altri classificati e delle menzioni speciali del concorso.
 
La seconda classificata, Chiara Luraghi, struttura la sua arte pittorica sulla ripetizione di un gesto con la consapevolezza del mite ma ineludibile paradosso per cui “il possibile si nasconde nella superficie del ripetuto”. Roberto Fanari, terzo classificato, spiega che nelle sue sculture: “Gli oggetti e i personaggi rappresentati sono immersi in uno spazio invisibile ma ricostruiscono il contesto assente che diventa il vero protagonista”. Luca Spano, a cui è stata riconosciuta una Menzione speciale per la fotografia, chiarisce che la sua ricerca artistica si concentra sul concetto di paesaggio e le sue implicazioni con la cultura e la soggettività. Davide Bastolla, i cui video sono stati oggetto di Menzione, descrive il suo punto di vista come un: “Noir grottesco  tragicomico. Il mio stile vuole far sorridere, ma con la giusta amarezza”. Il “Giovane talento”, la fotografa Ilaria Piccardi, afferma che la sua arte fa parte di un percorso di guarigione verso il ritrovamento dell'equilibrio.
 
Il vernissage della premiazione, condotto da Valentina Tosoni, si terrà l’11 giugno 2013 alle ore 18.00 presso il Palazzo delle Stelline e per partecipare è necessario accreditarsi. La mostra, a ingresso libero, si terrà dal 12 giugno al 12 luglio 2013 e sarà possibile visitarla da martedì a venerdì dalle 15.00 alle 19.00.
 
Institut français Milano, Palazzo delle Stelline, Corso Magenta 63 
Associazione ArtGallery, Via Orseolo 3
Tel. 02 58102678
 
Orari:
Martedì-venerdì dalle 15.00 alle 19.00
Ingresso libero

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.