StartWeek 2013

Torna anche quest'anno da giovedì 19 a sabato 28 settembre la StartWeek: un'intera settimana dedicata all'arte contemporanea. Protagoniste e luoghi deputati sono le gallerie d'arte del circuito Start, che proporranno mostre e progetti speciali a appassionati, frequentatori abituali e curiosi che vogliono conoscere queste realtà.

startweek-2013-milano-luoghi-arte-contemporaneaQuest'anno, oltre alle gallerie associate si aggiungono anche numerose Istituzioni Pubbliche, tra cui Assab One, careof/Docva, Fondazione Marconi e Hangar Bicocca, Istituto Svizzero per offrirvi inaugurazioni congiunte, orari prolungati soprattutto nel week end e aperture straordinarie domenicali per facilitare l’affluenza del pubblico.

Si parte dalla Laura Bulian gallery (Via Montevideo, 11) per vedere la mostra Igor Mukhin. My Moscow; i dipinti di Jessica Buhlmann e Tanja Rochelmeyer in Nuovo Astrattismo Tedesco presso lo Studio D'Arte Cannaviello (Via Stoppani, 15); segue la mostra A Gentle Collision di Ed templeton da Jerome Zodo Contemporary (Via Lambro, 7 - ang. Via Melzo). Untitled (bands) di Richard Prince si svolge presso Le Case d'Arte (Corso di porta Ticinese, 87).

Da Francesca Minini (Via Massimiano, 25) i lavori di Matthias Bitzer e Amherst Ether Fields; An Invented Word è invece l'esposizione di Paolo Ventura da MarcoRossi Arte Contemporanea (Corso Venezia, 29); seguono in Chaotic Notes le opere di Dmitry Gutov nelle sale di NinaDue (Via Botta, 8).

Da Nowhere Gallery (Via del Caravaggio, 14) i lavori di Antonio Ortuno e Andrea Nacciarriti; mentre da Mimmo Scognamiglio (Via Ventura, 6) emerge "Il lato umano della fotografia" con Human Shots attraverso i lavori di Maddalena Ambrosio, Daniel Canogar, Mario Giacomelli, Nan Goldin, Robert Mapplethorpe, Anneè Olofsson, George Platt-Lynes, Andres Serrano, Johnnie Shand-Kydd, Cindy Sherman e Spencer Tunick.

Sette sedie di Marco Palmieri è in corso da Antonia Jannone (Corso Garibaldi 125); negli spazi dell'Istituto svizzero (Via del Vecchio Politecnico 3) le opere di Dunja Herzog, mentre The Visitors propone il lavoro artistico di Ragnar Kjartasson presso l'Hangar Bicocca (Via Privata Chiese 2).

Dal 21 settembre le opere di Thomas Ruff presso la galleria Lia Rumma (Via Stilicone, 19); il 25 settembre inaugura Sleep With the Key la mostra di Kaari Upson nella galleria Massimo De Carlo (Via Ventura, 5). A partire dal 26 settembre invece da Giò Marconi (Via Tadino 15) le mostre Chinese Medicine di Lucie Stahl e Choppy Times di Fredrik Vaerslev; Trisha Baga è invece da Peep-Hole (Via Stilicone 10) e presso la Fondazione Stelline (Corso Magenta 61) ha il via la mostra Josef Albers: Sublime Optics.

Da Assab One (Ex stabilimento Gea, Via Assab 1), concludendo il 27,28 e 29 settembre, Il Viaggio di Roland Ultra - la mostra con fotografie e video di Giovanni Hänninen e tre installazioni di Nathalie du Pasquier, Luca Pancrazzi, Steve Piccolo e Roland Macchine e Animali un evento che prevede incontri, lezioni, conversazioni, spettacoli che hanno come denominatore comune la messa in discussione delle pratiche culturali.

Info:
StartMilano:
t +39 02.8054071

Giovedì 19 : opening fino alle 22
Venerdì 20: apertura fino alle 19
Sabato 21: apertura dalle 12 alle 20
Domenica 22: apertura straordinaria dalle 12 alle 20
Ingresso libero

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.